Archivio Autore

LE BOLLETE (di Edmondo Bellanova)

Tre vaccinazioni non sono bastate  ed eccomi recluso in casa per colpa del codiv.

Dicono che non tutti i mali vengano per nuocere ed in effetti  questa “quarantena” mi costringe a passare le giornate al computer (a tradurre le poesie di Orazio lu ciucciariedd, completare la faticosissima “tela” del mio dizionario del dialetto) ed, ostaggio della tv, a sorbirmi le contorsionistiche esibizioni di giornalisti, analisti, politici e tuttologhi.

Allora, preso dal sacro fuoco della critica, mi calo nel tema delle “bollette del gas”!

Non vantando alcuna preparazione specifica mi faccio condizionare da domande semplici/semplicistiche, da uomo della strada a da piazza.

Il  tema dell’aumento del costo dell’energia sembra sia  condizionato da chi vorrebbe elargire a famiglie e imprese finanziamenti corposi, anche non compatibili con la situazione economica finanziaria dello stato e da chi questo intervento lo vorrebbe condizionato alle disponibilità Leggi il resto di questo articolo »

SARDË, VOPË E NACCARIEDD (di Edmondo Bellanova)

Il Consiglio Comunale del 23.09.2022 è durato un ora, quarantanove minuti e cinquantacinque secondi e per 1 ora,10 minuti e 54 secondi  i lavori si sono consumati in comunicazioni e stracomunicazioni.

Riprendo una mia precedente “argomentazione” con la presunzione di essere utile alla dott.ssa Marianna Matarrese nel suo difficile tentativo di condurre nel migliore dei modi quest’assise.

Riporto integralmente i primi due commi dell’art 51 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale:

  1. All’inizio dell’adunanza concluse le formalità preliminari il Presidente, il Sindaco o gli Assessori, effettuano al Consiglio le eventuali comunicazioni su fatti e circostanze di particolare rilievo per la Comunità, o di carattere generale.

  2. In tale momento ogni Consigliere può chiedere Leggi il resto di questo articolo »

L’ULTIMO URLO DI POGGIO (di Edmondo Bellanova)

Giovedì 15 settembre alle ore 19,30 all’ippodromo Paolo VI di Taranto…finisce un sogno.

Per l’ultima volta corre Urlo di Poggio che dopo una serie infinita di vittorie e prestigiosi piazzamenti, ci lascia per finire la sua carriera al Nord.

Con lui finisce un’era, certamente irripetibile, che per anni ci ha fatto sentire orgogliosi e vincenti anche nei confronti di cavalli di scuderie famose e con potenzialità notevolmente superiori.

Per l’ultima volta Urlo è guidato da Cosimo Fiore che per anni ha vissuto con lui e per lui. Una coppia passata per travagli ed incomprensioni, che ora girerà in pista per ricevere il meritatissimo  ultimo applauso dell’ippodromo tutto.

Come in una bella fiaba tutto finisce e non ci restano che Leggi il resto di questo articolo »

CRISI E SPRECHI (di Edmondo Bellanova)

L’attualità con la forsennata e contraddittoria  abbondanza di notizie credo stia facendo crescere una indicibile confusione nei nostri amministratori.

C’è un gran discutere sul PNRR, della sua importanza per lo sviluppo della nazione e del suo decisivo ruolo per il superamento della crisi economica. Tutti noi ascoltiamo i dotti interventi televisivi e crediamo di poter assegnare la ”ragione” ed il ”torto” al pari di esperti economisti.

Leggo di tantissime fantasiose iniziative ed allora mi rendo conto che questo PNRR potrà solo creare un nuovo debito senza alcun risultato positivo.

Allora guardo come l’amministrazione Comunale di San Michele Salentino Leggi il resto di questo articolo »

All’assessore al risparmio con il contenimento della spesa pubblica

All’assessore al risparmio con il contenimento della spesa pubblica.

“i tre lumi saranno accessi in tutte le ore in cui non vi sarà la luna, intendendovi assenza di luna anche quando questa trovasi annuvolata. I lumi dovranno trovarsi accesi non più tardi di un’ora dopo il tramonto del sole e non dovranno essere spenti prima di un’ora e mezza prima dell’uscita del sole. Il tutto per 6 mesi all’anno.”

Tanto veniva stabilito nel contratto  per la gestione della pubblica illuminazione nella contrada San Michele nel 1880.

Oggi si potrebbe fare a meno di guardare la luna ed il sole lasciando l’incombenza ad un “crepuscolare” e  si eviterebbe uno spreco veramente inaccettabile Leggi il resto di questo articolo »

COSTI DELLA POLITICA (di Edmondo Bellanova)

Mi son letta la determina n° 282 del 05.07.2022 con la quale si rideterminano i compensi lordi spettanti ai nostri amministratori comunali. In un primo momento ho avuto difficoltà a dare risposta alla domanda che, credo, si pongono i più: ma quanto prendono?

Quindi sono andato a ritrovare la legge n° 234 del 30.12.2021 art. 1 comma da 583 a 587 e rigirandomi tra percentuali e numeri di abitanti Leggi il resto di questo articolo »

TARI 2022 (di Edmondo Bellanova)

Vi offro un’altra abbuffata di cifre in un prospetto nel quale riassumo il Costo Medio per Abitante della provincia di Brindisi per il servizio rimozione rifiuti (TARI) anno 2022.

Il costo medio è determinato in modo alquanto semplice poiché divido il costo complessivo del servizio, rilevato Leggi il resto di questo articolo »

TARI ED ELEZIONI (di Edmondo Bellanova)

Sono ancora pochi i comuni della provincia di Brindisi che hanno deliberato le tariffe TARI per il 2022.

San Michele Salentino è tra questi pochi e già dal 3 maggio le tariffe sono pubblicate all’albo pretorio.

In sostanza il costo complessivo della tassa rifiuti per il 2022 ( euro 942.000 ) risulta maggiore di quello del 2021 ( euro 902.000) di soli 40.000 euro. Dividendo il costo complessivo del servizio per il numero degli abitanti al 31.01.2022, per San Michele Salentino, il costo medio procapite è di euro 154  con un aumento del 5,5°% rispetto all’anno precedente.

Percentuale d’aumento che però non si riscontra nella tariffa per le utenze domestiche ( vedi tabella 1 ) per le quali accerto un aumento medio del Leggi il resto di questo articolo »

I MILLE sanmichelani (di Edmondo Bellanova)

Mi complimento con il Sindaco Giovanni Allegrini  per come  gestisce se stesso e la sua maggioranza durante le sedute di Consiglio Comunale, dimostrando ampia conoscenza e padronanza degli argomenti trattati .

Tutto bene quindi, ma spero che mi consenta alcune (ennesime) precisazioni di carattere storico: per ben due volte, nel corso dell’illustrazione delle motivazioni per il conferimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto, (anacronistica, immotivata, inutile) afferma che la popolazione Leggi il resto di questo articolo »

GUERRA E REFERENDUM (di Edmondo Bellanova)

Può sembrare strano che in momenti in cui è messa in discussione la convivenza civile dei popoli io mi perda nella questione dei referendum comunali.

Le decisioni che condizionano la vita di tanta gente mi sembrano di esclusiva competenza dei “grandi della terra” che dovrebbero ascoltare tutto il popolo, ma che, invece, tengono solo conto di egoistici interessi particolari e di ambizioni personali. Ma questo è, e sarà, il mondo!

Allora torno alle piccole questioni del nostro comune e voglio soffermarmi sull’approvazione del Regolamento  per lo svolgimento dei referendum comunali approvato dal Consiglio Comunale con delibera n° 5 del 22.02.2022.

La necessità dell’approvazione di questo regolamento è prevista dall’art 49 dello Statuto Comunale Leggi il resto di questo articolo »

MAFIA, POLITICA, STATO (di Edmondo Bellanova)

Certo che il nostro sistema democratico è… strano!

Alla vigilia di Natale, un provvedimento del Consiglio dei Ministri, su proposta del ministro degli Interni, suggerita dal prefetto di Brindisi a sua volta consigliata da una commissione di tre ispettori, ha, irrevocabilmente, sciolto il Consiglio Comunale di Ostuni per “accertati condizionamenti mafiosi”, sostituendolo nelle sue funzioni, per almeno altri 18 mesi, con una commissione prefettizia.

Alla base delle motivazioni sembrerebbe ci siano fatti certi, assolutamente provati, atti concreti di mafiosi che hanno trovato amministratori e funzionari compiacenti.

Ma così non è affatto perché non c’è alcun procedimento giudiziario o  indagine Leggi il resto di questo articolo »

COSIMO CARLUCCI (di Edmondo Bellanova)

Sabato scorso, in Biblioteca Pinacoteca, si è parlato dello scultore sanmichelano Cosimo Carlucci.

Iniziativa meritevole, anche se poco partecipata!

Mi è sembrato strano parlare di uno scultore senza far “vedere” alcuna sua opera. Gli opuscoli fatti girare tra il pubblico, nella penombra della sala,  non rendevano assolutamente l’idea  della bellezza delle opere di Carlucci che, se non opportunamente illustrate e “spiegate”, sono di difficile comprensione.

Opere che con materiali inusuali  occupano prepotentemente  spazio e tempo e dimostrano tutta la volontà dello scultore di trovare nuovi percorsi sperimentali nella scultura.

Devo, qui, esprimere tutto il mio apprezzamento (per quello che vale!) a Rosaria Gasparro come, con il suo solito garbo Leggi il resto di questo articolo »

GARE, APPALTI E SPETTACOLI (di Edmondo Bellanova)

Si continua a fare riferimento al D.lgs n°50 del 18.04.2016 e n°56 del 19.04.2017 ed alle varie linee guida dell’ANAC anche quando l’amministrazione comunale deve procedere non già ad una gara per contratti di forniture o servizi, ma ad una mera valutazione di proposte progettuali di eventi culturali, teatrali, musicali, coreutici (danza!), cinematografici e ricreativi da svolgersi in San Michele Salentino.

Già per la valutazione delle attività estive del 2021 con determina 195 del 18.06.2021 si è proceduto alla nomina di una commissione formata esclusivamente da funzionari del comune; stessa cosa avviene ora con la nomina di una commissione per la valutazione delle proposte per il Natale 2021 con la determina n°494 del 06.12.2021.

In queste commissioni è sempre esclusa la presenza della parte politica dell’amministrazione, in Leggi il resto di questo articolo »

BLA BLA BLA (di Edmondo Bellanova)

Il tema era interessante ed avevo un motivo di vanto sanmichelano per ascoltare la relazione di Pierangelo ARGENTIERI, ieri sera, all’Unitre di Ostuni.

“Il  paesaggio  pugliese tra sostenibilità e cambiamenti climatici” è un argomento dagli aspetti molteplici e la passione con la quale Pierangelo s’impegna nella riscoperta e rivalutazione delle nostre  specificità agricole merita un plauso incondizionato.

Il suo “Hortus” è un po’ l’isola felice dove conservare i tesori  floreali della nostra tradizione  agricola gravemente minacciata dall’invadente globalizzazione e da un’economia totalmente rivolta al profitto. Così non si conservano solo le specificità vegetali ma si valorizza tutto un patrimonio socio culturale di una generazione di contadini, agricoltori dai quali dovremmo ancora  apprendere tecnologie, esperienze pratiche e buon senso.

Poi, inevitabilmente, si è parlato della xylella e come in una miriade di altre conferenze, incontri, tavole Leggi il resto di questo articolo »

STRADE PERICOLOSE (di Edmondo Bellanova)

Con determina n°151 del 14.05.2021 è stato conferito incarico all’Ing. Michele Saponaro di San Vito dei Normanni,  per la messa in sicurezza “per le strade comunali per le quali sussiste pericolo per la circolazione”. L’importo dei  lavori dovrebbe ammontare a 825.000,00 euro più Iva.

Con piacere  l’altro giorno ho incontrato il Sindaco Allegrini, il vice sindaco Scatigna ed il consigliere Michele Salonna  sulla strada comunale in contrada Cotogni, che, dai pressi del Ristorante al Torchietto, congiunge la provinciale San Vito-Francavilla alla Ostuni-Francavilla.  Credo stessero lì per rendersi  conto della situazione e dare utili suggerimenti al progettista.

Erano fermi sulla vecchia provinciale Ostuni–Oria (ormai cancellata dal vegetazione spontanea!) proprio alle spalle dell’incrocio,  sotto la chiesetta di Carella (forse dal nome dell’artista che dipinse Leggi il resto di questo articolo »

TANTO TUONO’ CHE PIOVVE! (di Edmondo Bellanova)

Per dirla tutta sono mesi che mi lamento con le “autorità comunali” dell’orario di accensione e spegnimento della pubblica illuminazione: si accende troppo presto quando ancora il sole deve scomparire ad ovest  e  si spegne troppo tardi  quando il sole è già alto.

Ora è da tempo che via Bellini e le zone limitrofe restano spesso al buio più pesto, non che la cosa mi dispiace poi tanto perché la luna di queste notti riesce a farsi spazio tra le nuvole e la sua labile luminosità mi riporta ai tempi passati quando la strada era illuminata Leggi il resto di questo articolo »

ANCORA CAMPANILI (di Edmondo Bellanova)

A  giorni sarà inaugurata la statua di San Michele Arcangelo che sarà posta  nel rondò di Via Pisacane.

La scultura, opera del maestro ed amico Cosimo Giuliano, non potrà che dare lustro alla nostra cittadina e abbellire ancora di più una zona che questa amministrazione comunale vuole rendere sempre più accogliente, vivibile, bella.

Stesso commento positivo non mi sento di fare per l’intenzione di collocare un’altra statua del Santo protettore in cima al campanile della chiesa. Campanile che necessita certamente della pulizia delle piastrelle maiolicate poste  sulla cupola, ma che non  merita la sostituzione dell’elegantissima croce con un’altra statuina dell’arcangelo. Questo mi sembra il secondo tentativo di mortificare la Leggi il resto di questo articolo »

TARI 2021 CONFRONTI (di Edmondo Bellanova)

Già per il 2020 non avevo pubblicato alcuna tabella Tari e, anche quest’anno sono stato preso dal dilemma se farlo o no per quelle del 2021.

Questo Covid 19 continua a dettarci  norme di vita e comportamenti  incidendo  in modo determinante non solo sulla questione sanitaria ma anche su quella amministrativa Leggi il resto di questo articolo »

STORIE DI CAVALLI (di Edmondo Bellanova)

Da tempo (da tanto tempo) aspettavamo l’occasione per festeggiare Urlo di Poggio a San Michele, credevamo d’essere riusciti a concretizzare l’occasione per oggi 12 settembre, ma per motivi che non conosco…non è stato più possibile.

Avevo preparato un “discorsetto” che non mi sembra giusto buttare nel cestino; allora ve lo propongo qui per onorare un minino questo straordinario cavallo!

URLO DI POGGIO

Il cavallo nella storia dell’umanità ha sempre avuto un posto di riguardo basta pensare a quello che permise la conquista di Troia, a Incitatus  nominato senatore da Caligola; a Pegaso il cavallo alato di Zeus;  a Rocinante ronzino ma maestoso e sonoro agli occhi di Don Chisciotte della Mancia; a Bucefalo il cavallo di Alessandro Magno timoroso della sua stessa ombra.

Da oggi anche noi, pur nel nostro piccolo, aggiungiamo nella storia di San Michele Salentino Leggi il resto di questo articolo »

TARI 2021 (di Edmondo Bellanova)

Continuando nella ormai tradizionale analisi delle tariffe TARI, anche quest’anno, propongo  tabelle riassuntive delle tariffe applicate nel Comune di San Michele Salentino per l’anno 2021.

La principale novità riguarda la tassa per le utenze domestiche che, per i nuclei familiari con un reddito ISEE inferiore a euro 10.632,94, prevede  una riduzione del 70% della quota variabile che comporta una riduzione media del 32% della tariffa complessiva.

Importante mi pare anche la pur lieve diminuzione media dello 0,30% della tariffa per le altre utenze domestiche pur in presenza di una aumento complessivo del costo complessivo del servizio previsto in euro 902.189,05 contro gli 866.451,35 euro del 2019, credo Leggi il resto di questo articolo »

STEFANO CAVALLO A SAN MICHELE (di Edmondo Bellanova)

L’08 agosto 2021 si è riaperta la Pinacoteca Salvatore Cavallo e per l’occasione  mi sono ricordato di alcuni episodi vissuti con il professore Stefano Cavallo. Ora non ci resta che   continuare nell’impegno di dare finalmente attuazione al suo e nostro sogno.

Stefano Cavallo a San Michele

Mešt Giuvinë di Peddagnorë (Giovino D’Amico) era l’unico falegname di San Michele con tutte dita delle mani integre, al loro posto! La maggior parte dei falegnami aveva lasciato nella segatura  almeno un dito troncato dalla sega circolare.

Il professore Stefano Cavallo volle vedere dall’interno il campo sportivo e, una volta entrati furtivamente, intuì subito che il ruolo ideale di Giuvinë, era quello di portiere e in porta lo mise nel tentativo di parare le pallonate che io e lui gli scagliavamo Leggi il resto di questo articolo »

LA PAROLA POETICA DI VINCENZO GASPARRO (di Edmondo Bellanova)

Sarà stato lo sbattere contro la pistola puntatami alla testa dalla ragazza all’ingresso o il ritrovarmi tra gente tutta mascherata, distante tra loro e divisa sotto un cielo Leggi il resto di questo articolo »

RACCONTI DI PIAZZA (di Edmondo Bellanova)

Finalmente “la piazza” torna a svolgere la funzione per la quale nel 1933 si demolirono “li curt” con tutto il resto della masseria San Michele. Oggi è luogo d’incontro, di riposo, di “pettegolezzo”, di passeggio, di commenti, di discussioni, di gioco, di ristoro, d’informazione; questa è Piazza Marconi a San Michele Salentino!

Ora, finalmente, in piazza  s’incontrano  anche i  “forestieri” che hanno scelto la nostra terra come seconda “casa” e ci onorano della loro amicizia; non ci separa più il covid ed i suoi incomprensibili colori e divieti, quindi… stanno tornando con la loro giustificata speranza di ritrovare un po’ di quella libertà che ci è stata tolta, per troppo tempo.

Oggi con i veneziani (Anna e Bassam) si è discusso della Costituzione, del suo valore e attualità; della amara considerazione  che non tutti i suoi principi  hanno avuto piena attuazione.

Poi, con Piero, milanese, abbiamo riconosciuto l’importanza della ricerca storica di Giuseppe Argentiero sui militari italiani internati e deceduti nei campi di concentramento della seconda guerra mondiale e parlando del monumento ai caduti di Piazza Dante, Mimino Ligorio Leggi il resto di questo articolo »

TASSE (di Edmondo Bellanova)

Bisognerebbe tenerla bene in mente la “Costituzione della Repubblica Italiana” ( molto bene  darne una copia ai diciottenni! ) per accorgersi di quanto viene disattesa nel  concetto di uguaglianza (art 3) e nell disposto dell’articolo 53:

“Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva.Il sistema tributario è informato a criteri di progressività.”

Alcuni esempi:

L’addizionale comunale Irpef, le cui aliquote sono annualmente determinate dai Consigli Comunali, è applicata in assoluto disprezzo del disposto costituzionale.

Prendendo il caso dei comuni della Provincia di Brindisi  è facile notare che nel 2021  le aliquote variano da comune a comune anche in termini eclatanti : la maggior parte dei comuni applica l’aliquota massima prevista dalla legge nello 0,8% del reddito imponibile mentre ad Ostuni  e Cisternino si paga solo lo 0,5% Leggi il resto di questo articolo »

CUP (di Edmondo Bellanova)

Con la delibera di Giunta Municipale n° 39 del 30.03.2021 il Comune di San Michele Salentino ha determinato le tariffe per il CUP (Canone Unico Patrimoniale) a decorrere dall’01.01.2021.

Potrebbe sembrare una “semplificazione” per l’applicazione della tassa sull’occupazione del suolo pubblico (ex-Tosap) e di quella per la pubblicità e le pubbliche affissioni, ma…

La normativa è stata rivista alla  luce della legge n°160/2019 ed il Consiglio Comunale ha anche approvato il regolamento per il CUP.

Intanto, preliminarmente, noto che c’è un sostanziale aumento delle tariffe approvate rispetto a  quelle in vigore nel 2020 che erano state confermate nella misura di quelle stabilite per il  2019.

Non vorrei aver interpretato male le tabelle, ma mi sembra che si siano verificati Leggi il resto di questo articolo »

Hockey su prato a San Michele S.no

Laureati con 110 (e lode)

Facebook
Utenti in linea