ANCORA CAMPANILI (di Edmondo Bellanova)

A  giorni sarà inaugurata la statua di San Michele Arcangelo che sarà posta  nel rondò di Via Pisacane.

La scultura, opera del maestro ed amico Cosimo Giuliano, non potrà che dare lustro alla nostra cittadina e abbellire ancora di più una zona che questa amministrazione comunale vuole rendere sempre più accogliente, vivibile, bella.

Stesso commento positivo non mi sento di fare per l’intenzione di collocare un’altra statua del Santo protettore in cima al campanile della chiesa. Campanile che necessita certamente della pulizia delle piastrelle maiolicate poste  sulla cupola, ma che non  merita la sostituzione dell’elegantissima croce con un’altra statuina dell’arcangelo. Questo mi sembra il secondo tentativo di mortificare la bellezza del nostro campanile  (dopo le antenne nella foto) ed allora mi appello al buon senso e buon gusto di don Tony per evitare che ciò accada.

Se la notizia è confermabile e   si  sente proprio  la necessità d’avere una statua di  San Michele Arcangelo sulla chiesa, si può sempre sistemarla sul vertice della facciata al posto dell’orrenda croce tridimensionale.

Questo è solo il mio personalissimo pensiero, ma dovendo intervenire su uno dei  monumenti simbolo del nostro paese, forse sarebbe necessario acquisire il parere di esperti  per avere un conforto su una decisione  che al momento mi sembra veramente azzardata, non ponderata.

sanmichelesalentino25settembre2021edmondobellanova

Lascia un Commento

Hockey su prato a San Michele S.no

Laureati con 110 (e lode)

Facebook
Utenti in linea