Arte e cultura

Niente cambia se non cambia niente

“Niente cambia, se non cambia niente” è il titolo della campagna lanciata dalle Sardine Brindisine e l’Unione degli studenti di Francavilla Fontana.

Da circa un mese anche il nostro Paese è alle prese con l’emergenza sanitaria legata alla diffusione del COVID-19.

Lo scorso 9 marzo Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri ha previsto la sospensione delle attività didattiche nelle scuole superiori di secondo grado e nelle Università di tutto il territorio fino al 3 aprile con la possibilità che la ripresa delle regolari attività didattiche possa slittare ulteriormente per far fronte al diffondersi della pandemia. Scelte consapevolmente dettate dalla gravità della situazione e dalle necessità, il cui peso però sta ricadendo sugli studenti e sulle studentesse rimarcando il sistema delle diseguaglianze già presente nel nostro territorio.

Il diritto alla salute è una priorità assoluta che però non va posto in antitesi con il diritto alla conoscenza e alla cultura.

Molti studenti non posseggono uno strumento per seguire le lezioni, altri invece non hanno una connessione Leggi il resto di questo articolo »

IL MIO DIZIONARIO (di Vincenzo Palmisano) – 21^ parte

LUOGO

Scrive un critico letterario:” In un luogo del libro l’autore afferma che…”.

Non scrive: in un passo, in un brano, in una pagina. Scrive: in un luogo.

Questa insolita accezione della parola luogo è molto bella, e mi ha colpito perché, come il libro è diviso in capitoli e paragrafi, così la casa è composta di spazi e ambienti, Leggi il resto di questo articolo »

15/03/1970 – 15/03/2020, 50° anniversario di Expo 1970: evento importante per noi sanmichelani (di Giuseppe Argentiero, Emiri Ueyama Forbus e Steven Forbus)

L’Expo 1970 (Esposizione mondiale e internazionale giapponese Osaka 1970, 日本万国博覧会  – Nihon bankoku hakuran-kai), o più semplicemente Expo ’70, è stata l’esposizione universale svoltasi nella prefettura di Ōsaka, in Giappone, dal 15 marzo al 13 settembre del 1970.

Oggi è quindi il 50esimo anniversario dell’esposizione di Osaka.

Evento che per noi sanmichelani dovrebbe essere importante, dato che all’ingresso del padiglione della Comunità Europea fu installata un opera d’arte di Cosimo Carlucci.

Opera d’arte che l’artista donò al comune di Kobe al termine dell’Expo, e che (dopo delle ricerche fatte con il prezioso aiuto dei miei amici Steven ed Emiri) sappiamo finalmente dov’è ubicato.

Le prime 2 foto e le 2 brochure fanno parte della mia collezione personale. Le altre immagini sono state trovate su siti e Leggi il resto di questo articolo »

RICORRENZE (di Edmondo Bellanova)

Con emozione entrerò, questa sera, nei locali della Biblioteca Pinacoteca “S.Cavallo”, ristrutturati, adeguati e restituiti alla fruizione di tutti noi.

Si riapre la possibilità della valorizzazione del patrimonio artistico del nostro comune e sono d’obbligo gli auguri agli amministratori cui compete il ruolo principale di animatori culturali.

Riapriamo con “Lucio dove vai” e la riuscita della serata è certissima, ma sono sicuro che la brava Rosalia Fumarola troverà il tempo ed i modi di celebrare, con il dovuto tono, il cinquantesimo dell’esposizione della monumentale scultura del concittadino Cosimo Carlucci all’Expò 1970 ad Osaka.

Di quell’avvenimento, con l’amico Giuseppe Argentiero (figlio di Dunatë lu tubištë), stiamo Leggi il resto di questo articolo »

Grande successo al Teatro “Verdi” di Martina Franca per i nostri ragazzi del Centro Studi Danza Silfide

Grande successo ieri sera per i nostri ragazzi del corso avanzato del Centro Studi Danza Silfide di San Michele Salentino che si sono esibiti al Teatro “Verdi” di Martina Franca nello spettacolo Leggi il resto di questo articolo »

Lucio dove vai? Bruno Cabassi e la sua band per l’omaggio a Lucio Dalla

Un talk show? Un concerto? Un varietà? C’è un po’ di tutto questo nello spettacolo “Lucio dove vai?” che si terrà mercoledì 4 marzo 2020 alle ore 20 presso la Pinacoteca Comunale di San Michele Salentino.

Lo spettacolo racconta gli esordi di Lucio Dalla attraverso un percorso narrativo con video, fotografie, musica, testi recitati e racconti inediti direttamente dalla voce di Bruno Cabassi (detto “Kabur” dallo stesso Lucio Dalla), tastierista della band “Gli Idoli” che accompagnava Lucio ai suoi esordi tra gli anni ’60 e inizi ’70.

Un viaggio alla scoperta di uno dei più interessanti artisti italiani, mettendone in luce gli aspetti più inediti e sconosciuti, voluto dall’Amministrazione comunale e dall’assessorato alla Cultura diretto da Rosalia Fumarola.

L’evento “Lucio dove vai?” è una stupenda rappresentazione musicale, un vero e proprio concerto narrativo che racconta il Lucio Dalla degli anni 60 e che è in se una jam session in cui gli artisti ripercorrono in chiave jazz, bossa, reggie, Leggi il resto di questo articolo »

IL MIO DIZIONARIO (di Vincenzo Palmisano) – 20^ parte

Vincenzo Abbracciante

FESTIVAL

Chi ascolta e vede anche distrattamente il Festival di Sanremo, non può non ricordarne alcuni del passato.

Io, quest’anno ne ho ricordati due.

Il primo ( 1951 ) è quello della prima serata del primo Festival.

I miei fratelli, io, mamma, papà e i vicini di casa eravamo seduti davanti alla radio, come se fosse il palcoscenico di un teatro, quando, nel silenzio assoluto, la voce carezzevole di Nilla Pizzi, inondando la stanza di melodia, incise con note indelebili nella nostra memoria “Grazie dei fiori”.

A distanza di 70 anni, questa canzone è ancora uno dei tanti contrassegni degli anni’50.

Un’epoca che dette l’avvio alla ricostruzione materiale e spirituale dell’Italia uscita martoriata dalla seconda “inutile strage” del Novecento, e al boom Leggi il resto di questo articolo »

IL MIO DIZIONARIO (di Vincenzo Palmisano) – 19^ parte

ANTESIGNANO

Il preside don Antonio Chionna, fondatore e direttore del mensile “Il Punto”, amico e allievo dell’accademico dei Lincei prof. Cosimo Damiano Fonseca, precorrendo i tempi, nel lontano 1970 pubblicò con l’editore Schena il volume “ Il villaggio rupestre di Lama D’Antico”, uno dei più importanti beni culturali di Fasano, allora Leggi il resto di questo articolo »

MEMORIAL TOUR 2 (di Vincenzo Palmisano)

Anni ’50 del secolo scorso. Ero andato a Bari con mio padre e a mezzogiorno eravamo entrati in una tavola calda di corso Cavour. Mentre aspettavamo di essere serviti, entrò un vecchietto che vendeva libri. Mi si avvicinò, ne estrasse  uno dalla borsa e me lo mostrò. Era “ Un popolo di formiche” di Tommaso Fiore. Mio padre, che conosceva bene la mia passione bibliofila, me lo comprò. E fu quella la mia prima lettura di un libro della Casa Editrice LATERZA.

Poi un giorno, adulto ormai economicamente autosufficiente, attraversando Corso Sparano, scoprii nelle vetrine della Libreria Laterza le opere di Benedetto Croce, e con quei volumi che avevano la forma e il colore dei mattoni degli antichi edifici romani, cominciai a costruire il mio universo culturale.

La Casa editrice barese, nata dall’incontro tra il tipografo Giovanni Laterza e il grande storico e filosofo napoletano, si sviluppò sin da subito all’insegna dei valori immortali di libertà, giustizia e democrazia.

Gli anni più difficili della sua crescita furono quelli del ventennio mussoliniano. Ricordando quel periodo,  Vito Antonio Leuzzi ha scritto:” L’impresa editoriale barese (…) mantenne un atteggiamento fermo e dignitoso Leggi il resto di questo articolo »

Fondazione Lorenzo Caiolo: i nostri Maestri di pace

Lorenzo Caiolo

Il racconto dei nostri maestri di pace nelle scuole di San Vito dei Normanni: è rivolto agli studenti l’incontro della Fondazione Lorenzo Caiolo in programma per il prossimo martedì, 21 gennaio, nell’Aula Magna della Scuola Media “Buonsanto” a partire dalle ore 9.00. L’iniziativa dal titolo “I Nostri Maestri di Pace: Lanza del Vasto, don Tonino Bello, Lorenzo Caiolo” avrà come protagonisti  le classi terze della stessa scuola, le seconde classi della Scuola Media “Meo” e la IV e V  classe dell’IPSSS “Morvillo Falcone”, sede intitolata a Peppino Impastato di San Vito dei Normanni.

Maestri di pace della nostra comunità e della nostra Puglia: la mattinata vuole essere momento di ulteriore conoscenza sulle tre figure con relatori che illustreranno l’essenza del pensiero di ciascuno di loro. Ancor più vuole essere occasione di protagonismo giovanile attraverso la presentazione da parte degli stessi studenti di elaborati, di vario tipo e Leggi il resto di questo articolo »

La storia delle imprese di Elio Palmisano dal 1962 al 2018, il libro

Riceviamo da Elio Palmisano, nostro illustre concittadino che vive e lavora a Milano, e di seguito pubblichiamo:

Nel 1962 fondai a Milano la galleria d’arte denominata “Galleria dell’Incisione” dove furono esposte “le incisioni a punta secca” di Umberto Boccioni che gli studiosi d’arte ritenevano disperse. Seguirono le mostre del Futurismo Italiano, di Otto Dix, della Secessione Viennese, di Max Klinger (precursore del Surrealismo e della Metafisica), di Osvaldo Licini, di Frank Kupka, di Viktor Brauner, e dei protagonisti delle Avanguardie Storiche dell’Est Europeo sconosciuti in Italia. Menziono alcuni visionari come Kazimir Malevich che disegnò “le case planetarie” e Lazlò Moholy-Nagy che disegnò “le stazioni spaziali”.

Nel 1968 costruii a Saronno l’Atelier d’Arte Tessile dove dal 1968 al 2005 fu creata una mirabile collezione di arazzi e tappeti d’autore, realizzati su telai di legno con antichissimi metodi di lavorazione Leggi il resto di questo articolo »

Concerto dell’Epifania con il chitarrista Vincenzo Guarini

Chiude i festeggiamenti natalizi del Comune di San Michele Salentino, domenica 5 gennaio, alle ore 19,30 presso l’Oratorio Parrocchiale, il “Concerto dell’Epifania”, organizzato dall’Amministrazione Comunale, con la disponibilità della Parrocchia San Michele Arcangelo, che vedrà esibirsi il giovane musicista di San Vito dei Normanni, Vincenzo Guarini.

Ventiquattrenne chitarrista classico, bassista elettrico, diplomato col massimo dei voti presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce, Vincenzo Guarini svolge attività concertistica dal biennio 2013-2014 esibendosi in tutta Italia, sia come solista sia in formazioni da camera.

Ha partecipato come allievo effettivo a diverse masterclass di compositori e concertisti riconosciuti a livello internazionale (Leo Brouwer, Dusan Bogdanovic, G. Bandini, L. Tortorelli ecc.).

Ha, inoltre, conseguito dal 2012 ad oggi sei primi premi, di cui quattro assoluti, in Concorsi internazionali di esecuzione strumentale, e due primi premi assoluti in musica da camera con la formazione in ottetto di chitarre.

Vincenzo Guarini proporrà un’accurata ed articolata selezione di brani musicali: J. S. Bach (Preludio, Gavotte Leggi il resto di questo articolo »

MEMORIAL TOUR, a volo d’uccello nell’editoria pugliese (di Vincenzo Palmisano)

Vittorio Bodini

Chi ha familiarità con i libri sa che le più grandi e importanti case editrici italiane (Mondadori, Rizzoli, Einaudi, Feltrinelli, Bompiani, Adelphi, Marsilio… ) hanno la loro sede al Nord. Al Sud poche e di dimensioni ridotte.

E in Puglia? Quante sono e dove si trovano?

Incontrai Vittorio Bodini agli inizi degli anni sessanta sulle pagine del libro “La  luna dei Borboni” edito da Arnoldo Mondadori, e per la prima volta lessi in classe ai miei alunni  alcune delle sue poesie. Bodini insegnava allora Lingua e Letteratura spagnola nella Università di Bari, ma molti dei suoi allievi ignoravano che era anche un poeta. La sua fama  crebbe lentamente, ma la sua sublime poesia non ebbe da parte della critica e della grande editoria del Nord l’attenzione che Leggi il resto di questo articolo »

Interview: La Rivista che ha inventato le Riviste

Nell’ambito delle iniziative collaterali organizzate per la Mostra “Andy Warhol, L’Alchimista degli anni sessanta”, domenica 1 dicembre alle ore 18:00, si svolgerà presso la Gran sala del Castello Normanno Svevo di Mesagne l’incontro dal titolo “Interview: La Rivista che ha inventato le Riviste”.

A raccontare la storia della pubblicazione, fondata da Andy Warhol nel 1966, ci sarà Franco Chiarpei designer che ha lavorato a New York come art director proprio per la celeberrima Interview.

Durante l’incontro saranno anche esposte rarissime copie di Interview alcune delle quali autografate dallo stesso Warhol.

All’iniziativa interverranno Michela Laporta, curatrice della sezione “Pop Now. Nuove identità nelle arti pugliesi”; Bernardo Palazzo, designer; Marco Calò, consulente alla Cultura del Comune di Mesagne e Pierangelo Argentieri, presidente Leggi il resto di questo articolo »

IL MIO DIZIONARIO (di Vincenzo Palmisano) – 18^ parte

Maestri

Ho letto una recensione dell’ultimo libro del grande filologo e antichista barese Luciano Canfora dal titolo “Il sovversivo”, il cui protagonista principe è Concetto Marchesi, autore del celebre “ Disegno storico della letteratura Leggi il resto di questo articolo »

Lorenzo Scaraggi con il suo camper fa tappa a San Michele Salentino

Il giornalista-viaggiatore Lorenzo Scaraggi a bordo del suo camper fra orti sociali, terre confiscate alla mafia e comunità di recupero: è il documentario ‘Madre Nostra’ che lo stesso Scaraggi ha girato sulle esperienze Leggi il resto di questo articolo »

Ricordo di un amico (di Vincenzo Palmisano)

Abitava in via Napoli, a San Michele Salentino, in una casa accanto al Cinema “Vittoria”.

E’ questo il primo ricordo che ho di Giuseppe Ligorio.

Aveva avuto esperienze di lavoro al Nord, da giovane. Poi era ritornato a San Michele Salentino Leggi il resto di questo articolo »

IL MIO DIZIONARIO (di Vincenzo Palmisano) – 17^ parte

TRASFIGURAZIONE

E’ proprio vero che l’arte è la trasfigurazione della realtà.

Se non ci credete, tornate a San Michele Salentino, guardatevi intorno e vi accorgerete che il paese è diverso, è Leggi il resto di questo articolo »

Si apre un corso di arte presepiale

Finita l’estate, arrivano i primi temporali, i primi freddi e… si pensa già al Natale e non ci si discosta molto dalla pura realtà. E subentra in noi la voglia imprescindibile di nuove vacanze, o meglio ancora la voglia di  volersi riunire con amici e parenti e viversi pienamente le tradizioni locali.  A Mesagne da qualche anno si va riscoprendo, sempre più sentita, l’antica tradizione del presepe che raccoglie nel tempo un numero crescente di appassionati. Risale al XV secolo il più antico presepe di Puglia che ha segnato l’inizio di una tradizione secolare che ha fatto scuola sino al punto da costituire un punto di riferimento come definizione di presepe salentino o più estesamente presepe pugliese.

L’Associazione culturale Eterogenea, che opera a Mesagne nel campo delle arti visive in tutte le sue espressioni sin dal 1996, ha inaugurato il 27 Leggi il resto di questo articolo »

Il 2° Festival internazionale di poesia “Trasmigrazioni poetiche” fa tappa a San Michele Salentino

Nell’ambito delle attività del 2° Festival internazionale di poesia “Trasmigrazioni poetiche (Transmigraciones poeticas)”, martedì 17 settembre, alle ore 21:00, ci sarà la tappa a San Michele Salentino. L’evento si svolgerà in Piazza Dante.

Dopo gli indirizi di saluto di GIOVANNI ALLEGRINI (Sindaco del Comune di San Michele Salentino), TIZIANA BARLETTA (Assessore alla Cultura del Comune di San Michele Salentino) e NORAH ZAPATA-PRILL (Presidente Casa de la poésie “El Cactus”), si svolgerà lo spettacolo “Muri erranti” realizzato Leggi il resto di questo articolo »

Anteprima Hortus

Domenica 8 settembre presso Tenuta Moreno (Mesagne) l’associazione di promozione sociale Puglia Hortus presenta il libro di Nicoletta Campanella dal titolo “Grandi Giardiniere d’Italia. Volti, luoghi, essenze, storia”.

L’iniziativa è una sorta di anteprima dell’edizione autunnale di Ortus Ostuni in programma il 19 e 20 ottobre nella villa comunale della Città Bianca.

Il programma completo  di domenica prevede alle ore 18:00  i saluti di Pierangelo Argentieri, presidente di Puglia Hortus Leggi il resto di questo articolo »

La “Piccola Accademia” dell’associazione Eterogenea di Mesagne riapre i propri corsi per l’anno sociale 2019/2020

“La Piccola Accademia” della Galleria d’Arte Contemporanea “Le Ali di Mirna”, espressione dell’Associazione Culturale “Eterogenea” di Mesagne, riapre i propri corsi per adulti e bambini per l’anno sociale 2019/2020 a iniziare dal 9 settembre 2019. Ogni laboratorio si occupa in modo approfondito in primo luogo della fase generativa del processo creativo. “La Piccola Accademia” vuole essere una fabbrica di creatività, offrendo ai suoi allievi i modi e gli strumenti per esprimere nella materia e nel mondo tutto ciò che hanno giá dentro di sé; un luogo e un tempo che coltiva l’immaginario, che accoglie anche l’ipotetico, l’assurdo, il paradossale per meglio conoscere la realtà e la poesia nascosta dietro le cose.

Cinque i corsi previsti: disegno e tecniche pittoriche che prevede l’apprendimento delle tecniche a matita, matite colorate, carboncino, gessetti, olio, acrilico, china e acquerello, pittura classica e materica;  mosaico creativo per chi Leggi il resto di questo articolo »

Gabriella Genisi a San Michele Salentino con “Pizzica amara”

Torna a San Michele Salentino la scrittrice Gabriella Genisi: l’occasione è la presentazione del suo ultimo romanzo “Pizzica amara”, edito da Nero Rizzoli.

In un giallo sconvolgente e quanto mai attuale, la Genisi racconta il Salento oscuro delle superstizioni e delle notti della taranta. A fare da guida è una carabiniera indimenticabile, che rompe e ribalta tutti i canoni della scena noir.

L’appuntamento è per venerdì 6 settembre alle 19 in via Sac. Pietro Galetta ( Largo Oratorio).

Dialogherà con l’autrice l’assessore alla Cultura, Tiziana Barletta.

La trama. Nel cimitero di un paesino vicino a Lecce, terra incantata battuta dal vento e incendiata dal sole, viene profanata la tomba di Tommaso Conte, un ragazzo morto qualche anno prima per un sospetto incidente. Poco tempo dopo, lì vicino, vengono trovati due cadaveri: una ragazza Leggi il resto di questo articolo »

Nicola Simonetti anche quest’anno nel corpo di ballo de “La Notte della Taranta”

Il nostro giovane concittadino Nicola Simonetti sarà anche quest’anno nel corpo di ballo dell’edizione 2019 de “La Notte della Taranta”, il Concertone di Melpignano (LE)  del 24 agosto con diretta su Rai Leggi il resto di questo articolo »

18esimo Festival del Fico mandorlato “Che ficata!”

Tutto pronto per il 18esimo Festival del Fico mandorlato “Che ficata!”, la manifestazione enogastronomica che sposa tradizione, cultura e spettacolo e che prende il via venerdì 23 agosto a San Michele Leggi il resto di questo articolo »

Facebook
Webcam Piazza Marconi


Utenti in linea