Arte e cultura

La regista Francesca Bellucci, originaria di San Michele Salentino, sarà ospite lunedì 18 dicembre presso la Pinacoteca “S. Cavallo”

Riceviamo da Adele Galetta, Responsabile Ufficio Comunicazione Istituzionale Comune di San Michele Salentino, e di seguito pubblichiamo:

Francesca Bellucci, originaria di San Michele Salentino ma romana di adozione, incontrerà i suoi concittadini lunedì 18 dicembre, alle ore 18.30, presso la Pinacoteca “S. Cavallo”, nell’appuntamento organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune, che rientra nel cartellone degli eventi natalizi.

Ad accompagnare Francesca Bellucci ci saranno Carmelo Grassi, Direttore Artistico del “Nuovo Teatro Verdi” di Brindisi e Alessio Masci, Direttore Artistico della “WonderArt Entertainment” che darà dimostrazione del suo spettacolo di manipolazione di carte con il quale ha vinto numerosi premi e riconoscimenti.

L’incontro sarà moderato dall’Assessore alla Cultura, Tiziana Barletta.

L’ingresso è libero. La comunità tutta è invitata a partecipare.

Francesca Bellucci è la regista nonché coautrice e produttrice dello spettacolo “MAGIC – Gran Gala di Illusionismo”, uno straordinario family show Leggi il resto di questo articolo »

Al via la rassegna degli eventi per Natale predisposta dall’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Pro Loco, la Parrocchia San Michele Arcangelo e l’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII”

Riceviamo da Adele Galetta, Responsabile Comunicazione Istituzionale Comune di San Michele Salentino, e di seguito pubblichiamo:

Un Natale all’insegna delle tradizioni religiose, dei sapori gastronomici con momenti musicali e culturali, quello che prenderà il via ufficialmente domani mercoledì 13 dicembre nella Comunità di San Michele Salentino.

Tra i più tradizionali appuntamenti in programma:  il Falò di Santa Lucia (per ricordare quello in cui la Santa venne gettata durante il martirio e dal quale ne uscì indenne) accompagnato dalla pettolata; il Presepe Vivente al Borgo Ajeni (26 dicembre e 6 gennaio), l’atteso arrivo in Piazza Marconi di “Babbo Natale in motocicletta” (23 dicembre).

Ed ancora stand enogastronomici ed artigianali, animazione e danze per i bambini.

Lungo il periodo della rassegna, tanta bella musica:  le dolci armonie dei canti natalizi faranno da cornice al concerto degli alunni dell’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” (22 dicembre) e il CorOstuni si esibirà in Leggi il resto di questo articolo »

Intervista allo scultore-pittore Stefano Cavallo (di Vincenzo Palmisano) – 2^ parte

Intervista allo scultore-pittore Stefano Cavallo – ( Classe III sez. A della Scuola Media Giovanni XXIII di San Michele  Salentino – Anno scolastico 1983-’84 ) – Continuazione…

D. ( Livia Argese ) – Il disegno di questi bassorilievi, di queste sculture decorative lo preparava lo stesso scalpellino o no?.

R- Sì, lo preparava lo stesso scalpellino in questo modo: prima disegnava su un foglio di carta il motivo da scolpire, poi bucava il disegno lungo tutte le linee tracciate, poi prendeva della polvere di carbone e, a mo’ di batuffolo, lo legava in uno straccio per spolverarlo sul disegno, quindi sollevava il foglio di carta dalla pietra su cui era stato posato e su questa rimaneva impresso il disegno. Successivamente prendeva lo scalpello e il martello e cominciava a incidere e modellare.

D. ( Giuseppe Mola )- A quale stile appartengono queste sculture decorative?.

R- Non si può dire che sia uno stile unico. Lo potete capire bene anche voi osservando attentamente le facciate delle case di cui parliamo. Alcuni particolari richiamano alla mente lo stile rinascimentale, altri quello barocco, altri quello liberty, altri ancora hanno uno stile eclettico. Molte volte lo stile era personale e dipendeva unicamente dall’estro dello scalpellino che non era Leggi il resto di questo articolo »

San Michele in Danza

Un Natale con i fiocchi quest’anno per il Centro Studi Danza “Silfide” di San Michele Salentino, diretto da Vittoria Prete.

In occasione delle prossime festività e per concludere i festeggiamenti dei 30 anni di attività della scuola di danza sammichelana, il C.s.d. “Silfide” ha organizzato l’evento “San Michele in Danza” che vedrà come ospiti Raffaele Paganini, ballerino internazionale formatosi presso la scuola dell’Opera di Roma; Nicola Simonetti, ballerino internazionale per numerose compagnie; Simone Nolasco, ballerino professionista di amici 2016 e 2017; Sebastian Melo, finalista amici 2016 e professionista di amici 2017.

16 e 17 Dicembre 2017, due giorni completamente “immersi” Leggi il resto di questo articolo »

La scuola non serve a nulla

Il Teatro Kopó Brindisi presenta La scuola non serve a nulla di e con Antonello Taurino, in scena 8 e 9 dicembre alle ore 21. Lo spettacolo è stato selezionato per il bando “Rifugio d’artista 2016”.

La pièce ruota intorno alla figura di un professore che lavora in una scuola di frontiera e che è stato sospeso dal servizio. Un po’ come accade al Professore Keating del film L’Attimo Fuggente, anche il nostro viene allontanato per via dei suoi metodi didattici non ortodossi, ritenuti pertanto bizzarri da un’istituzione, la scuola, al centro di un autentico terremoto. Nella aule del XXI secolo convivono infatti antiche rigidità burocratiche e nuove follie kafkiane: una miscela Leggi il resto di questo articolo »

Intervista allo scultore-pittore Stefano Cavallo (di Vincenzo Palmisano) – 1^ parte

Intervista allo scultore-pittore Stefano Cavallo – ( Classe III sez. A della Scuola Media Giovanni XXIII di San Michele  Salentino – Anno scolastico 1983-’84 )

Molte delle antiche case di San Michele hanno le facciate adorne di decorazioni in ”pietra gentile”, opera di scalpellini locali, veri e propri virtuosi della pietra ( artigiani –artisti la cui memoria non deve essere dispersa). Queste sculture, oltre a essere una preziosa testimonianza del passato, rappresentano in campo architettonico, l’unica cosa di un certo valore che il paese possa vantare. Per questo vanno rispettate, conservate e protette. Su questo argomento abbiamo voluto sentire lo scultore-pittore prof. Stefano Cavallo, sanmichelano residente a Milano, che da giovane ha fatto anche lo scalpellino insieme al padre.

Ecco l’intervista ( durata due ore ) realizzata in classe il 27, 04,’84 alla presenza del nostro preside prof. Antonio Chionna.

D. ( Cesare Epifani )- Quella pietra che in San Michele si chiama “pietra gentile” da quali cave la prendevano?

R.- Tutta la pietra occorrente per fare i portali, le decorazioni, i balconi delle case antiche di San Michele, proveniva dalle cave di Carovigno, e veniva trasportata sui traini. Arrivava in blocchi grezzi che poi venivano lavorati, levigati dagli scalpellini con infinita passione e pazienza.

D. ( Giuseppe Chirico )- Per portare a termine il bassorilievo Leggi il resto di questo articolo »

LibriamoOff365 presenta: “L’aggiustatore di destini” di Francesco Colizzi

Riceviamo dall’Associazione Gioia di Ceglie Messapica e di seguito pubblichiamo:

L’Associazione Gioia di Ceglie Messapica, prosegue con gli appuntamento fuori rassegna di “Libriamo”, con la presentazione del romanzo “L’aggiustatore di destini” (Manni Editore), scritto da Francesco Colizzi, giovedì 30 novembre alle ore 18.30, presso la libreria “Pensiero Bambino” di Ceglie Messapica (Br).

Modera l’incontro la psicologa Giusi Curri.

Il libro. Giovanni Nilo è un giovane psichiatra e psicoterapeuta pugliese amante della letteratura e del mare. Segue vari casi clinici, con partecipazione e passione, riflettendo continuamente sulla propria missione e tentando di aggiustare il destino di chi soffre. In particolare, la vicenda di Lucia, giovane universitaria bella e intelligente, provocante e seduttiva, assume i caratteri di una vera e propria indagine. Mentre scorre la sua vita, tra l’amore per Emma e quello per la professione, il dottor Nilo si ritrova a Leggi il resto di questo articolo »

La scuola sotto il campanile (di Vincenzo Palmisano)

In memoria di don Luigi Greco

Dopo tanti anni, quando penso a don Luigi Greco, immediatamente mi rivedo suo alunno nella scuola privata da lui voluta e realizzata a San Michele Salentino. La prima, nella storia del paese, che offriva la possibilità di proseguire gli studi oltre le scuole elementari.

E unica nel suo genere, perché il suo fondatore era anche Preside, segretario e insegnante di tutte le discipline.
Risento la sua voce chiara e calda e nell’aula si riaccende la vita di allora.

Non è una allucinazione. E’ il germogliare improvviso della memoria che rimette in moto un mondo che sembrava scomparso.
E fa del passato un presente.

Oggi compito in classe di latino. Sotto la occhiuta sorveglianza di don Luigi cominciamo a scrivere, e subito nella nostra mente scorre il rosario monotono delle declinazioni… rosa rosae rosae rosam rosa rosa Leggi il resto di questo articolo »

Avia, il miglior videoclip italiano autoprodotto dai Vostok

Il Miglior Videoclip Italiano Autoprodotto 2017 è stato “Avia”, prodotto dai Vostok. La motivazione con la quale è stato assegnato il premio è “Per la cura nella ricostruzione della storia, per il messaggio proposto dal videoclip e per l’originalità Leggi il resto di questo articolo »

CHI LI HA VISTI? (di Vincenzo Palmisano)

Nel 1997 donai alla Biblioteca Comunale di San Michele Salentino la seguente collezione di giornali:

Tutta la prima annata 1976 del quotidiano “La Repubblica” in 6 volumi rilegati.

Tutta l’annata 1989 del supplemento “Mercurio” in un unico volume rilegato.

Tutte le annate dal 1958 al 1964 del settimanale “ L’Espresso” ( formato lenzuolo, cm.40/56 ) in volumi rilegati.

La finalità di questa mia donazione era quella di costituire il primo nucleo di una emeroteca.

Un giorno arriva da Basilea mio fratello Francesco e subito comincia il nostro  ( immancabile ) amarcord Leggi il resto di questo articolo »

San Michele Salentino “Paese Poetico”

Con deliberazione della Giunta Comunale n. 119 del 15/11/2017, l’Amministrazione Allegrini ha formalmete dichiarato San Michele Salentino (BR) “Paese Poetico” come da richiesta Leggi il resto di questo articolo »

San Michele Salentino: incontro con Paolino Landi, allievo di Don Milani

Riceviamo dall’Assessore alla Cultura del Comune di San Michele Salentino, Tiziana Barletta, e di seguito pubblichiamo:

Manifesto che ha reso celebre in tutto il mondo don Milani e la scuola di Barbiana, Lettera a una professoressa ha lasciato segni profondi nella cultura e nella società, nonostante travisamenti e strumentalizzazioni

Frutto di una scrittura collettiva sostenuta da un imponente lavoro preparatorio e di cesello linguistico, questo libro-icona rivendica il diritto allo studio di fronte a una realtà scolastica che riproduceva ferocemente le diseguaglianze sociali.

E ancora oggi rivolge alla classe docente il suo appassionato appello morale e civile, il rivoluzionario messaggio di un sacerdote convinto che un maestro amante del vero e del giusto può cambiare il Leggi il resto di questo articolo »

UNO SCATTO D’AMORE, mostra fotopoetica a cura di Attacco Poetico

UNO SCATTO D’AMORE
e l’autore sei tu…
tu che resti che parti che arrivi che ricordi
mostra fotopoetica in progress per una guida sentimentale di comunità
a cura di Attacco Poetico
San Michele Salentino giovedì 26 ottobre 2017 ore 18.30 Pinacoteca “Cavallo”

Se il mondo è paese, anche il paese è mondo. Quale mondo allora e quale paese ci portiamo dentro, quale mondo e quale paese ci conducono fuori, quale mondo ci arriva e quale paese trova?  Il paese sparso e sperso, frantumato in migliaia di altrove, il paese custodito che continuiamo a inventare, quello mitico e senza retorica, che ci condiziona e che ci possiede, che ci fa restare e ci fa scappare via, il paese delle contraddizioni e dei limiti, che ci continua a parlare e a fare provvista del poco, il paese pieno dell’estate e quello silenzioso della neve, delle cose fatte in case, delle poesie degli orti, dei vecchi sulle panchine, degli sputi per terra. Chiediamo uno scatto d’amore o di rancore per le cose che credevamo Leggi il resto di questo articolo »

Alunni in libreria

La Libreria Mondadori Point di Francavilla Fontana aderisce anche quest’anno alla campagna nazionale “Alunni in libreria” per promuovere la lettura ed il mondo del libro ai più giovani.

In Italia non si legge. È ormai un dato risaputo che ogni anno trova conferme sempre più allarmanti nei report pubblicati dall’Istat. La Puglia nella classifica dei lettori occupa la penultima posizione, qui più di una persona su quattro non ha letto neanche un libro nell’ultimo anno.

Per porre un argine a questa situazione ed invertire il trend negativo è nato, 17 anni fa, il progetto Alunni in libreria. L’appuntamento, ideato da Mondadori Store, è una opportunità imperdibile e assolutamente gratuita che viene offerta per avvicinare le ragazze e i ragazzi al mondo del libro con attività modulate in base alle fasce d’età dei partecipanti.

Per gli alunni delle Scuole Primarie la visita avrà la durata di un’ora e, dopo una introduzione al mondo della Libreria, i bambini saranno coinvolti in una “Caccia al Tesoro” per stimolare la curiosità e scoprire il piacere Leggi il resto di questo articolo »

La radice profonda della poesia. Un antidoto all’odio

Riceviamo da Rosaria Gasparro e di seguito pubblichiamo:

Attacco Poetico è una mente collettiva che s’interroga, si confronta, si appassiona sul modo di abitare questo angolo di mondo e su come renderlo degno per ogni essere umano. Sceglie la poesia come strumento che eleva, forma, aiuta, avvicina. Prende le storie degli altri e ne fa la propria storia, la scrive sui muri in forma di versi.

È il nostro modo di comprendere il mondo a partire dal qui e ora. È il nostro modo di amarlo e di rigenerarlo. Rigenerazione umana, la nostra. Non abbiamo che le parole per farlo, perché le parole costruiscono o distruggono mondi. Fu con la Parola che la creazione ebbe inizio. Per questo è massima la nostra attenzione all’uso che ne Leggi il resto di questo articolo »

I lavori di Elio Palmisano (foto)

Il maestro Elio Palmisano, che ringraziamo di cuore, ci invia le foto di alcuni suoi lavori: Leggi il resto di questo articolo »

Elio e l’arte tessile del Novecento (di Vincenzo Palmisano)

Vincenzo Palmisano

L’11 settembre scorso, alle ore 18,30, nel salone d’onore della Triennale di Milano gremito di invitati arrivati anche dall’estero, si è svolta la presentazione della mostra “ Intrecci del Novecento- Arazzi e tappeti di artisti e manifatture italiane”.

Subito dopo è stato presentato il monumentale volume-catalogo ad essa dedicato: uno scrigno di 480 pagine e 550 illustrazioni, prezioso per chi voglia esplorare un mondo fascinoso ancora tutto da scoprire.

Frutto, tutto questo, dello spessore culturale e delle capacità organizzative del noto gallerista di Milano Moshe Tabibnia, studioso di arte tessile antica, aperto al moderno e all’originale, e dono della bravura e della raffinata sensibilità di Virginia Giuliano.

All’inaugurazione della mostra ha partecipato, accolto da lunghi applausi di stima e di affetto, il celebre critico d’arte, scrittore, pittore e docente universitario di estetica Gillo Dorfles.

Il quale, dall’alto dei suoi 107 anni, ha esaltato il valore e il vigore dell’arte italiana e ha sottolineato l’eccezionalità di questa mostra che, con le opere esposte e i giudizi critici di approfondimento contenuti nel volume, colma Leggi il resto di questo articolo »

Elio Palmisano Atelier d’Arte Tessile

L’atelier di Elio Palmisano rappresenta una delle poche imprese italiane (se non addirittura l’unica) ad aver realizzato un gran numero di arazzi e tappeti nel corso della seconda metà del Novecento, in sinergia con gli artisti contemporanei. Dal 1968 al 2005 circa Palmisano ha creato una collezione di quasi 320 soggetti, fra arazzi e tappeti, disegnati da artisti e designer di fama, da Giacomo Balla a Ettore Sottsass. Utilizzando le antiche tecniche artigianali di lavorazione, Palmisano è riuscito davvero a tessere lo scenario dell’arte italiana del XX secolo. Della manifattura di Elio Palmisano si è molto parlato nei quasi quarant’anni di attività, durante i quali le sue opere erano apprezzate e valorizzate soprattutto dal nuovo mondo del design. Tuttavia, ad eccezione di un catalogo pubblicato nel 2006 che raccoglie le realizzazioni più significative della manifattura, non è mai stato dedicato a questa lodevole impresa un adeguato studio che ne ricostruisse la storia e il corpus di opere.

Grazie alle narrazioni di Elio, prezioso collaboratore nella stesura di questo racconto, e ai ricordi degli artisti tuttora viventi che hanno lavorato con lui, oltre che naturalmente alle numerose opere che ancora oggi si conservano, è stato possibile tracciare il percorso compiuto da questa manifattura, “pietra miliare” nell’arte tessile italiana del Novecento.

Nato a San Michele Salentino nel Leggi il resto di questo articolo »

IDENTITA’ A SUD e SUN Spazi Urbani Nascenti insieme

Riceviamo da Rosalia Fumarola, Consigliere comunale di San Michele Salentino con delega speciale in materia di “Pinacoteca e Laboratori”, e di seguito pubblichiamo:

Domani sera, giovedì 7 settembre 2017 alle ore 20:00,  nella Pinacoteca Salvatore Cavallo di San Michele SAlentino  IDENTITA’ A SUD e SUN Spazi Urbani Nascenti insieme per un Leggi il resto di questo articolo »

IDENTITA’ A SUD, Collettiva D’Arte

Il tema dell’identità è al centro di questa collettiva di artisti che vivono e operano a sud con l’intento di esortare i visitatori a riconoscere e riconsiderare nozioni e visioni di un territorio con un mezzo potentemente creativo e da sempre d’avanguardia, la pittura. Qualcuno la definisce “poesia muta”, ma solo perché la parola è uno strumento “volgare” per gli addetti ai lavori. Lasciamo che sia lo spettatore ad essere il ricercatore delle parole di cui ha bisogno, la pittura è un tramite in questo caso; la bellezza non un obbligo, si presta però ad essere argomento di discussione prospettica.

Chi siamo? perché siamo? Un luogo in un tempo che sembra fermo eppure si muove. Il tempo, la storia e le contraddizioni di un territorio aspro e dolce che genera mondi e modi di essere, carattere e temperamento, colori, sapori e dissapori.

Identità a sud intende assumere un aspetto multiforme, aperto a contaminazioni ispirazioni che non hanno geografie precise, ma gli artisti daranno priorità all’identificazione del luogo Leggi il resto di questo articolo »

L’Associazione di Promozione Sociale “Gioia” inaugura LibriamoOff365 con “Picciridda” di Catena Fiorello

Riceviamo dall’Associazione “Gioia” di Ceglie Messapica e di seguito pubblichiamo:

Catena Fiorello sarà la protagonista del primo incontro del “FuoriRassegna” Libriamo che propone, mercoledì 30 agosto 2017 alle ore 19.30, presso il Plebiscito 51 Lounge Cafè di Ceglie Messapica, nella centralissima Piazza Plebiscito, il romanzo della scrittrice e presentatrice siciliana, “Picciridda”, ripubblicato da Giunti in una toccante versione completamente rivista dall’autrice.

Così, attraverso la voce narrante di Lucia, bambina siciliana di 11 anni che vive a Leto (Letojanni), piccolo villaggio di pescatori lungo la costa jonica tra Messina e Catania, ripercorriamo il finire degli anni ’50 ed i primi anni Sessanta, con un boom economico italiano che, evitando di attraversarlo, latita al di qua dello Stretto, costringendo molte famiglie siciliane ad emigrare nel Nord Europa in Leggi il resto di questo articolo »

Appuntamento con la Cultura

Riceviamo da Rosalia Fumarola, Consigliere comunale di San Michele Salentino con delega speciale in materia di “Pinacoteca e Laboratori”, e di seguito pubblichiamo la locandina dell’evento culturale che si terrà questa sera, 24 agosto 2017 alle ore 20:00, in Piazza Dante a San Michele Salentino: Leggi il resto di questo articolo »

In arrivo “Notti della Cultura Mediterranea”, 25/ 26/27 agosto: i protagonisti dell’evento tra letteratura, musica e tradizione

Riceviamo da Silvia Di Dio e di seguito pubblichiamo:

Radici da vivere attraverso il canto della nostra terra, la storia dei suoi ulivi, i racconti che ne fanno la tradizione popolare, gli odori della sua cucina: in arrivo a San Vito dei Normanni le Notti della Cultura Mediterranea,  evento organizzato dall’associazione socio-ricreativa “RicreAzione” di Mesagne per i giorni 25, 26, 27 agosto nel Chiostro dei Domenicani di via Mazzini. La tre giorni gode del patrocinio dell’amministrazione comunale e, nel puzzle di iniziative che contempla, prevede anche l’apertura straordinaria del contiguo Museo della Civiltà Rurale, prezioso luogo intriso di storia locale. Lo stesso Museo sarà infatti visitabile nelle serate del 25/26/27 agosto (dalle 19.30 alle 23.30)  con i suoi interessanti reperti in grado di dare forme e rendere visibili le radici rurali locali, i ritmi di vita, le abitudini del passato. Dagli utensili casalinghi, agli strumenti per il lavoro nei campi e per le attività artigianali, fino alla tanto nota “valigia di cartone”, emblema del continuo migrare del Leggi il resto di questo articolo »

Losavio Vincenzo: quadri e sculture

03/08/2017 – Gli ultimi lavori realizzati da Vincenzo Losavio, sammichelano acquisito, che da anni si diletta con pennelli, tele e argilla: Leggi il resto di questo articolo »

Il mondo di Alessia

Alcune immagini della nostra giovane artista concittadina Alessia Leggio e dei sui lavori che dal 1° al 10 agosto 2017 esporrà presso “Labirinti Artistici” in Via Delle Anime n. 4 a Lecce. Le foto sono di Piertonio Guglielmo: Leggi il resto di questo articolo »

Webcam Piazza Marconi


Facebook
Utenti in linea