Arte e cultura

IL MIO DIZIONARIO (di Vincenzo Palmisano) – 35^ parte

NATALE 1982

Cammelli d’acciaio

portano bombe a Leggi il resto di questo articolo »

D’amore si vive, non si muore

Giovedì 25 novembre 2021 – ore 18,30 – Pinacoteca “S. Cavallo” a San Michele Salentino (BR)

Nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, Attacco Poetico propone una riflessione sull’alfabeto degli stereotipi da abolire, su Pentesilea e le altre (le donne violate dei miti); i monologhi di Isabella Morra (poetessa del ’500), di Artemisia Leggi il resto di questo articolo »

Con Donatella Caprioglio riprendono gli incontri in presenza del Polo Culturale “S. Cavallo” di San Michele Salentino

Riprendono gli incontri in presenza nel polo culturale “S. Cavallo” di San Michele Salentino che sabato 20 novembre 2021 alle ore 18 ospiterà, negli spazi museali (secondo piano) Donatella Caprioglio, psicologa, psicoterapeuta e scrittrice. La Caprioglio presenterà il suo ultimo libro “L’amore inabitabile”, la storia di una spazialità dell’amore. Di un rapporto amoroso che nasce dalla fascinazione profonda dello spazio abitato dall’altro. Così diverso, irregolare, bizzarro, mobile. Lui e lei.

Dopo i saluti istituzionali dell’assessora alla cultura, Rosalia Fumarola, dialogherà con l’autrice. Le letture saranno a cura di Antonella Colucci, accompagnate dalle musiche di Pompeo Gallone.

“Donatella Caprioglio ci invita piacevolmente a guardare con veridicità alla casa, a mettere in risalto lo spazio e non gli oggetti d’arredo – commenta l’assessora alla cultura, Rosalia Fumarola. Abitare non è solo nell’apparenza, Leggi il resto di questo articolo »

MUSICA E VINILI, SULLE TRACCE DI MODIGLIANI

Si svolgerà domenica 31 ottobre, dalle ore 9,00 alle ore 20,00 (orario continuato) presso l’Auditorium del Castello Normanno Svevo di Mesagne il primo grande evento in Italia dedicato esclusivamente alla musica ispirata da Amedeo Modigliani. L’iniziativa chiude il ciclo di eventi collaterali che hanno accompagnato la Mostra “Modigliani Experience”.

Previsti incontri, esposizioni, reading e anche una mostra mercato del Vinile dove trovare rarità legate a Modigliani e non solo.
Ricchissimo il programma delle iniziative:
- alle ore 11,00 la presentazione della Mostra “D’Inchiostro e vinile: Tracce di Modigliani” a cura di Ivo Mitrugno e Libreria Spazio d’Autore;
- alle ore 11, 30 presentazione della mostra “Gli strumenti a fiato dal XX Secolo ad oggi” a cura del Laboratorio Musicale Pezzolla;
- alle ore 12,00 la presentazione delle due opere dedicate a Jeanne Hébuterne da Laura Rizzo e da Laura Scalera;
- alle ore 16.30 la presentazione del progetto “Muse nel Castello” a cura dell’Associazione Culturale Leggi il resto di questo articolo »

“DIA 1991 – Parlare poco Apparire mai”, film scritto dalla nostra concittadina Diana Ligorio, in onda su RAI3

A trent’anni dalla nascita della DIA – Direzione Investigativa Antimafia – andrà in onda in prima visione assoluta su Rai3 venerdì 29 ottobre, alle ore 21.20 “DIA 1991 – Parlare poco Apparire mai” un film che racconta la storia della lotta alle mafie dal 1991, quando nacque Leggi il resto di questo articolo »

Affidata alla dottoressa Maria Elena Barletta la riorganizzazione della Biblioteca Comunale di San Michele Salentino

E’ stata affidata alla dottoressa Maria Elena Barletta la riorganizzazione della Biblioteca Comunale di San Michele Salentino e dei servizi ad essa connessi.  Bibliotecaria e operatrice culturale con provata esperienza in diversi poli culturali della provincia di Brindisi, alla dottoressa Barletta, nei prossimi due mesi, il compito di analizzare e inventariare il vasto patrimonio librario presente al quale si sono aggiunte le nuove donazioni di don Paolo Miccoli e i testi acquistati grazie ai due finanziamenti ottenuti dall’amministrazione comunale dal bando del Mibact.

Obiettivo della nuova gestione voluta dall’assessorato alla cultura del Comune, guidato da Rosalia Fumarola, è di rendere la biblioteca un centro culturale e informativo per tutta la comunità, costruire una solida e costante collaborazione con le scuole, valorizzare il patrimonio librario attraverso attività di promozione alla lettura per adulti e bambini, e migliorarne Leggi il resto di questo articolo »

IL MIO DIZIONARIO (di Vincenzo Palmisano) – 34^ parte

DIARIO ( 30 settembre 2021 )

Dal 2 agosto 2021 “La Gazzetta del Mezzogiorno” di Bari non è in edicola. Mi dispiace perché non si sa se e quando ritornerà. E dico subito che mi manca.

Mi manca perché non vedo più la scritta “Cultura e spettacoli”. Un luogo di 3 pagine Leggi il resto di questo articolo »

Pinacoteca di San Michele Salentino: domenica 10 ottobre porte aperte per l’iniziativa “Famiglie al Museo”

Il polo culturale “S. Cavallo” partecipa alla giornata nazionale delle “Famiglie al Museo – F@MU 2021″, ideata per accogliere un pubblico di bambini e ragazzi insieme a genitori e familiari. L’iniziativa si terrà domenica 10 ottobre: gli spazi recentemente riallestiti resteranno aperti dalle 10 alle 12 e dalla 18 alle 20.

Dopo la pausa forzata del 2020, l’iniziativa, anche quest’anno lancia un tema diverso, con l’obiettivo di creare un filo conduttore tra i molti musei aderenti. La tematica scelta per il 2021 prende spunto da una frase del poeta statunitense Carl Sandburg, Nulla accade prima di un sogno, ed è stata pensata per evidenziare l’importanza di avere spazi e occasioni Leggi il resto di questo articolo »

Donate alla Pinacoteca di San Michele Salentino due sculture di Cosimo Carlucci

La Pinacoteca comunale “S. Cavallo” ha accolto due pezzi che arricchiranno, ulteriormente, il patrimonio artistico presente, già in fase di rinnovamento: si tratta di un’opera scultorea di Cosimo Carlucci (San Michele Salentino 1919 – Roma 1987), “Testa di Filosofo”, in gesso patinato, donata da Mons. Paolo Miccoli insignito, nel 2014, dell’onorificenza di “Cappellano di Sua Santità”, già professore ordinario di Filosofia alla Pontificia Università Urbaniana di Roma. Mons. Miccoli, inoltre, ha fatto dono al polo culturale, anche, di un bozzetto in gesso patinato, “La Pietà”, omaggio ricevuto sempre dall’artista Carlucci, e come avvenuto già in passato, ha donato l’intera biblioteca personale da rendere fruibile alla Comunità.

“Tale donazione – si legge nella lettera di accompagnamento – vuole essere un contributo all’incremento culturale e formativo dei giovani in vista del loro futuro umano, civile e professionale. L’auspicio è di migliorare l’avvenire socioculturale delle nuove generazioni invitate a coltivare la memoria del passato per meglio orientarsi nel futuro, nell’attuale transizione della realtà salentina, da una civiltà agricola ad un assetto tecnico e industriale di Leggi il resto di questo articolo »

Presentazione del libro “Superman ha una Graziella”

Dieci anni di pedalate solidali, talvolta raccogliendo fondi per onlus o situazioni di disagio, talvolta semplicemente raccontando storie, sacrifici ed esempi di persone che hanno lasciato un segno indelebile della propria esistenza. Storie, a volte conosciute, a volte anche no, racchiuse nel libro “Superman ha una Graziella” scritto da Mimmo Ciccia che sarà presentato sabato 25 settembre alle ore 20 a Borgo Ajeni a San Michele Salentino.

Dopo i saluti del sindaco Giovanni Allegrini e dell’assessora alla Cultura, Rosalia Fumarola, interverranno, oltre all’autore, Giovanni Quartulli, dirigente della Biblioteca comunale di Ostuni, don Pino Nigro, “prete ammiraglio”, Saturno Brioschi dell’associazione “Bici&Solidarietà” e Vito Bagnulo, “Neurociclista”. Modera Carla Laghezza.

Nel libro sono condivisi pensieri ed emozioni dei compagni di pedalata, racconti che partono da un piccolo paesino della Puglia fino ad arrivare sulle coste pugliesi con il giro dell’Albania insieme al Ct della nazionale Albanese Gianni Leggi il resto di questo articolo »

IL MIO DIZIONARIO (di Vincenzo Palmisano) – 33^ parte

GINO STRADA

Su “Robinson” dell’11 settembre 2021 Renzo Piano ricorda il suo amico Gino Strada.  Trascrivo alcuni passaggi del testo.

“Lui aveva la bussola interna, niente riusciva a fuorviarlo. Aveva questo chiodo fisso, salvare la gente per salvare il mondo. E lo Leggi il resto di questo articolo »

Attacco Poetico presenta “DONNE CH’AVETE INTELLETTO D’AMORE”

Attacco Poetico presenta “DONNE CH’AVETE INTELLETTO D’AMORE”, omaggio a Dante nel 700esimo dalla sua morte, un percorso dagli inferi al cielo di sette donne memorabili della Divina Leggi il resto di questo articolo »

La pizzica serpentata, il libro di Giovanni Taurisano che racconta anche dei nostri concittadini Santo Arpino, Giovanna Pavone e Franco Santo

Gioioso, travolgente e coinvolgente: è il ballo della pizzica, le cui origini risalgono alla fine del 1700. Ogni pizzica, però, ha la sua storia che tocca, anche, i Comuni dell’Alto Salento, con diverse forme di espressività musicale e canora della tradizione.

Un lavoro di ricerca in questa direzione è stato effettuato da Giovanni Taurisano, musicista di Ceglie Messapica e appassionato di studi popolari che, nel suo primo scritto, “La pizzica serpentata-Canti, suoni e danze rituali a Ceglie Messapica” (pubblicato da Kurumuny), ha scavato a fondo nella memoria della comunità cegliese e, con un paziente lavoro di indagine, basato su interviste agli ultimi testimoni ancora in vita, ha trovato nuove e importanti conferme dell’esistenza di una pratica magico-rituale utilizzata per curare le persone che si credevano possedute da un animale-simbolo come il serpente. In questo fenomeno del “serpentismo”, infatti, si collocano i cantori sammichelani Santo Arpino (Sanduddhe de Pizzittin’) Giovanna Pavone e Franco Santo Leggi il resto di questo articolo »

IL MIO DIZIONARIO (di Vincenzo Palmisano) – 32^ parte

MEMORIALE

A don Antonio Chionna, che 50 anni fa, nello stabilimento tipografico dell’amico editore Nunzio Schena in Fasano vide nascere “Il Punto”, ancora vivo, rigoglioso e aperto a nuovi orizzonti.

****

La Provincia di Brindisi, in campo editoriale, e purtroppo in molti altri Leggi il resto di questo articolo »

STEFANO CAVALLO A SAN MICHELE (di Edmondo Bellanova)

L’08 agosto 2021 si è riaperta la Pinacoteca Salvatore Cavallo e per l’occasione  mi sono ricordato di alcuni episodi vissuti con il professore Stefano Cavallo. Ora non ci resta che   continuare nell’impegno di dare finalmente attuazione al suo e nostro sogno.

Stefano Cavallo a San Michele

Mešt Giuvinë di Peddagnorë (Giovino D’Amico) era l’unico falegname di San Michele con tutte dita delle mani integre, al loro posto! La maggior parte dei falegnami aveva lasciato nella segatura  almeno un dito troncato dalla sega circolare.

Il professore Stefano Cavallo volle vedere dall’interno il campo sportivo e, una volta entrati furtivamente, intuì subito che il ruolo ideale di Giuvinë, era quello di portiere e in porta lo mise nel tentativo di parare le pallonate che io e lui gli scagliavamo Leggi il resto di questo articolo »

LAMIUM, mostra curata da Marco Caliandro

La falegnameria si trasforma in una lamia pugliese, un progetto abitativo che ci riporta ad una visione quasi arcaica della pugliesità – San Michele Salentino, Via Matteotti 27 – martedì 17 agosto 2021 ore Leggi il resto di questo articolo »

LA PAROLA POETICA DI VINCENZO GASPARRO (di Edmondo Bellanova)

Sarà stato lo sbattere contro la pistola puntatami alla testa dalla ragazza all’ingresso o il ritrovarmi tra gente tutta mascherata, distante tra loro e divisa sotto un cielo Leggi il resto di questo articolo »

L’ULTIMO GIORNO DEL TORO, film prodotto dalla Coralia Produzioni di Rosario Altavilla, ora disponibile su Prime Video di Amazon

E’ da qualche giorno disponibile su Amazon Prime Italia l’ultimo lungometraggio di Alessandro Zizzo prodotto dalla Coralia Produzioni di Rosario Altavilla. Il film era uscito nelle sale lo scorso ottobre, ma ha avuto purtroppo un percorso breve nei cinema a causa della pandemia. Ora però la pellicola di Zizzo è visibile in Italia, negli Stati Uniti e in Inghilterra su Amazon Prime.

E’ un lungometraggio che, avendo come protagonista un letterato, fa dei riferimenti al pessimismo leopardiano, al riutilizzo del congiuntivo auspicato da Valeria Della Valle e Giuseppe Patota nel loro libro: VIVA IL CONGIUNTIVO e ancora alla storia medioevale e a Federico Barbarossa in particolar modo.

Il personaggio di Valerio è tendenzialmente un “buono”, subisce gli eventi e le persone che gli parlano addosso, si rifugia nei suoi libri, nei suoi silenzi, nel “non detto” e in quelle poche parole pronunciate a bassa voce.

E’ timido e impacciato e tende a nascondersi, è uno che la vita la vive a testa bassa, mai a testa alta, un uomo d’acquario appunto, da ampolla, sicuramente non un “pesce di Leggi il resto di questo articolo »

Riapre la Pinacoteca Comunale “Salvatore Cavallo” di San Michele Salentino con un nuovo allestimento per la collezione civica

Un nuovo allestimento per la collezione civica, una sala – riallestita negli ultimi mesi – ospiterà, a rotazione, numerose opere d’arte (tra dipinti, sculture e multipli) del Novecento, tra maestri riconosciuti e nomi meno noti ma di primaria importanza per comprendere la ricezione di alcune tendenze e linee programmatiche di differenti generi artistici, dall’ossessione figurativa fino agli ambiti astratti-segnici-lirici.

Riparte così, dopo mesi di chiusura forzata per la pandemia e per i lavori di restyling grazie al finanziamento della Community Library, la Pinacoteca Comunale “Salvatore Cavallo” di San Michele Salentino, un luogo non solo della conservazione del bene culturale ma un laboratorio in continua evoluzione, crocevia di relazione, progettualità e creatività che l’Amministrazione intende promuovere passo dopo passo con mostre, incontri e, soprattutto, attraverso l’esposizione a rotazione della collezione civica donata dall’artista Salvatore Cavallo, a cui è dedicata una sezione con alcune sue opere scelte, al Comune di San Michele Salentino sin dal 1983.

Domenica 8 agosto si terrà alle 21 la presentazione del nuovo allestimento “in progress”, Leggi il resto di questo articolo »

Estate a San Michele 2021, si riparte… (il programma degli eventi estivi)


Il programma degli eventi estivi organizzati dall’Amministrazione comunale di San Michele Salentino, in collaborazione con le associazioni culturali, sociali e di volontariato e le attività commerciali del territorio: Leggi il resto di questo articolo »

IL MIO DIZIONARIO (di Vincenzo Palmisano) – 31^ parte

TARANTO

Come era Taranto negli anni ’50 del secolo scorso?.

Chi non ha la mia età non può saperlo. E allora chi vuol saperlo legga queste Leggi il resto di questo articolo »

Pinacoteca “S. Cavallo” di San Michele Salentino: Sarà il Prof. Lorenzo Madaro a riallestire e inaugurare la collezione civica

E’ il prof. Lorenzo Madaro il professionista che si occuperà di riallestire e rendere fruibile al pubblico la Pinacoteca comunale “Salvatore Cavallo” dopo i lavori di riqualificazione. Docente di storia dell’arte presso l’Accademia delle Belle Arti di Catania, critico d’arte, giornalista de “La Repubblica” e storico dell’arte, con pluriennale esperienza nel campo, Madaro lavorerà fino al prossimo settembre per valorizzare il patrimonio artistico donato dalla volontà e generosità del prof. Stefano Cavallo (figlio di Salvatore Cavallo al quale è intitolata la Pinacoteca) artista e collezionista di San Michele Salentino, scomparso nel 1997.

Della ricca collezione, che comprende una sezione monografica dell’artista e di artisti suoi coevi (Riccardo Licata, Ernesto Leggi il resto di questo articolo »

RACCONTI DI PIAZZA (di Edmondo Bellanova)

Finalmente “la piazza” torna a svolgere la funzione per la quale nel 1933 si demolirono “li curt” con tutto il resto della masseria San Michele. Oggi è luogo d’incontro, di riposo, di “pettegolezzo”, di passeggio, di commenti, di discussioni, di gioco, di ristoro, d’informazione; questa è Piazza Marconi a San Michele Salentino!

Ora, finalmente, in piazza  s’incontrano  anche i  “forestieri” che hanno scelto la nostra terra come seconda “casa” e ci onorano della loro amicizia; non ci separa più il covid ed i suoi incomprensibili colori e divieti, quindi… stanno tornando con la loro giustificata speranza di ritrovare un po’ di quella libertà che ci è stata tolta, per troppo tempo.

Oggi con i veneziani (Anna e Bassam) si è discusso della Costituzione, del suo valore e attualità; della amara considerazione  che non tutti i suoi principi  hanno avuto piena attuazione.

Poi, con Piero, milanese, abbiamo riconosciuto l’importanza della ricerca storica di Giuseppe Argentiero sui militari italiani internati e deceduti nei campi di concentramento della seconda guerra mondiale e parlando del monumento ai caduti di Piazza Dante, Mimino Ligorio Leggi il resto di questo articolo »

IL NUOVO LIBRO DI COLIZZI (di Vincenzo Palmisano)

Ho letto “La suggeritrice”, Nanni Editore, di Francesco Colizzi, e mi è piaciuto.

E’ un libro nuovo, originale , nel quale l’autore, che ha alle spalle altre pubblicazioni, si spoglia di ogni reticenza e con spietata sincerità ci mostra il suo mondo interiore e il mondo di fuori in cui siamo tutti immersi.

Ne viene fuori un autoritratto in piedi di un utopista positivo, concreto, che scende in campo e opera affinchè  il suo sogno di un vivere migliore si realizzi.

Chi non ha mai letto i suoi editoriali sulla rivista “Amici di Follerau” quando era presidente nazionale dell’ “Aifo”, scoprirà adesso quello che Colizzi ha fatto in Africa per i diritti degli ultimi.

Le epigrafi, le citazioni, i rimandi e gli echi letterari disseminati a piene mani in ogni capitolo, non sono un decoro o uno sfoggio di cultura, ma fanno parte intimamente del testo, ne hanno la stessa sostanza e rivelano un lettore insaziabile, un medico psichiatra umanista, uno Leggi il resto di questo articolo »

Al MUST di Lecce ancora esposte le opere dell’artista sanmichelano Cosimo Carlucci

Dopo i lavori di manutenzione e riallestimento venerdì 21 maggio 2021 riaprirà alle visite il Museo Storico della Città di Lecce, con un nuovo modello di gestione e una rinnovata organizzazione delle sale espositive. A dirigere il Must sarà l’architetto Claudia Branca, dirigente del settore Cultura del Comune di Lecce. L’attività museale sarà a diretta gestione comunale, con autonomia di programmazione.

Tra le tante opere vi trovano ancora spazio quelle di Cosimo Carlucci, realizzate tra il 1958 ed il 1981, che ripercorrono le diverse ricerche intraprese nel corso della sua produzione dallo scultore nato a San Michele Salentino, e da lui donate alla città di Lecce.

Il Must occupa gran parte degli spazi dell’ex monastero quattrocentesco di Santa Chiara, in via degli Ammirati, nel centro storico di Lecce. Si caratterizza come un Museo civico, un servizio culturale fondamentale offerto ai cittadini, ai turisti, ai visitatori, orientato Leggi il resto di questo articolo »

Hockey su prato a San Michele S.no

Laureati con 110 (e lode)

Facebook
Utenti in linea