Territorio e tradizione

IL MIO DIZIONARIO – 19/09/2022 (di Vincenzo Palmisano)

DEBUTTO DIALETTALE ON LINE

Mia moglie accende il computer e mi chiama: ”Vieni, c’è  Orazio!”.

Mi avvicino, mi siedo e insieme ascoltiamo Orazio Azzarito che recita Leggi il resto di questo articolo »

La sagra dello gnummariedd di San Michele Salentino – 2^ edizione

L’Associazione Macellai organizza la  2^ edizione della “sagra dello gnummariedd” – domenica 11 settembre 2022, Borgo Ajeni a San Michele Leggi il resto di questo articolo »

12^ edizione della Selezione-Concorso “I migliori vini dolci di Puglia incontrano il Fico Mandorlato”

In occasione della ventesima Edizione del Festival del Fico Mandorlato, importante manifestazione di promozione non solo del fico ma anche delle tipicità salentine e pugliesi, si terrà la dodicesima edizione della Selezione-Concorso denominata “I migliori vini dolci di Puglia incontrano il Fico Leggi il resto di questo articolo »

L’Associazione “Welcome to San Michele Salentino” avvia un confronto pubblico sulla stagione turistica in corso e futura

Riceviamo da Francesco Zecchino e di seguito pubblichiamo:

Vogliamo essere pronti e preparati in vista della prossima stagione Turistica 2023  “Connessioni & Leggi il resto di questo articolo »

Firmato a San Michele Salentino il protocollo d’intesa pubblico/privato per il Fico Mandorlato e la cultura rurale

È stato firmato ieri mattina, 9 agosto 2022, nella sede del Comune di San Michele Salentino, il protocollo d’intesa fra il comune brindisino e l’associazione di promozione sociale Puglia Hortus per la costituzione della rete tra istituzioni, enti e soggetti pubblico/privati “Le Città del Fico Leggi il resto di questo articolo »

Il programma degli eventi “Vivi l’estate – San Michele Salentino 2022″

Il programma degli eventi “Vivi l’estate – San Michele Salentino 2022″: Leggi il resto di questo articolo »

A San Michele Salentino piantati 500 nuovi ulivi con cultivar resistenti alla xylella

L’intelligenza artificiale per monitorare il fabbisogno idrico delle piante per contrastare la desertificazione: in Puglia saranno piantati 500 nuovi ulivi con cultivar resistenti al batterio della Xylella.

Il progetto “Acqua nelle nostre mani” si svolgerà in Puglia il prossimo 17 giugno in occasione della Giornata mondiale per la lotta alla desertificazione e alla siccità.

L’iniziativa è stata promossa da Finish, con il supporto di Future Food Institute e in collaborazione con la cooperativa agricola sociale di comunità Borgo Ajeni di San Michele Salentino.

L’intervento, già in corso di realizzazione, vedrà la piantumazione diretta degli oltre 500 alberi e un monitoraggio idrico delle coltivazioni su un totale di 500 ettari distribuiti nella provincia di Brindisi, per un risparmio annuale previsto di 150 milioni di litri d’acqua.

A supporto di questo intervento ci sarà la tecnologia “Daiki” di SmartIsland che sarà in grado di rilevare, fin dal momento della piantumazione, dati climatici e idrici utili a monitorare il fabbisogno delle piante. In particolare, il Leggi il resto di questo articolo »

IL MIO DIZIONARIO (di Vincenzo Palmisano) – 38^ parte


REFERENDUM

Nessuno ha mai chiesto
ai bambini alle donne Leggi il resto di questo articolo »

Filastrocche sanmichelane

Chissà per quale motivo, mi son venute a mente alcune filastrocche in dialetto sanmichelano che ascoltavo, e recitavo, da Leggi il resto di questo articolo »

Bianco&Nero – cartoline da San Michele Salentino

Pagina aggiornata al 18/02/2022 – Giuseppe Argentiero ci invia una “nuova” cartolina di San Michele Salentino – anni 50/60. Come si evince dal retro della cartolina, la stessa fu commissionata da Pietro Azzarito. Anche se simile ad un’altra cartolina che abbiamo pubblicato nel 2014, questa si differenzia per edizione e particolari.

La presente pagina “Bianco&Nero – cartoline da San Michele Salentino”, a tutt’oggi, è stata visionata da 15.051 Leggi il resto di questo articolo »

Non essere soli. Un paese ci vuole… (di Michele Macelletti)

Non sempre si è capaci di leggere nelle cose e nei fatti  che avvengono nel nostro vivere quotidiano. E questo diventa una mancanza che ci priva di una cosa importantissima: il saper apprezzare quanto di positivo c’è negli altri.

Sarà colpa di quel  vivere  “frenetico” che ormai è diventata la nostra routine Leggi il resto di questo articolo »

San Michele Salentino, il tuo bene comune

La Campagna ABC 2021 #DIVENTACUSTODEDELTUOPAESE si è conclusa il 30/12/2021 con la partecipazione di n.55 cittadini che a vario titolo hanno indicato le coordinate della MAPPA DEI BENI COMUNI del nostro Leggi il resto di questo articolo »

Per fare paese… ci vuole un tavolo

Le comunità locali si stanno organizzando in vista dell’arrivo delle risorse europee del PNRR dedicate al SUD.

Per non perdere questa importante occasione di dare futuro alla nostra comunità e al nostro territorio, vogliamo mettere a lavoro le intelligenze locali, con metodo e spirito di collaborazione. pertanto così come prevede l’art 7 del D.p.c., 30.03.2021, nonchè la delibera Anac n.32 del 20/01/2016, ed ai sensi dell’art. 55 del D.Lgs n.117/2017 è indetta l’istruttoria di evidenza pubblica per l’avvio di un processo partecipato di coprogettazione locale che prevede la creazione di un TAVOLO APERTO DI PROGETTAZIONE LOCALE.

L’ Avviso è diretto agli Enti del Terzo Settore, ai professionisti, agli enti Leggi il resto di questo articolo »

San Michele Salentino in cifre (dati statistici sulla popolazione negli anni 2020 e 2021)

Pubblichiamo di seguito alcuni tra i più rilevanti dati statistici sulla popolazione del Comune di San Michele Salentino emersi negli ultimi due anni.

Grazie alla Dott.ssa Patrizia Gasparro, responsabile dell’Ufficio Anagrafe – Stato civile – leva militare – Statistica, che ringraziamo, abbiamo la possibilità attraverso Leggi il resto di questo articolo »

Il cinema Vittoria (di Nicola Romanelli)

Il cinema Vittoria (Azzarito)

Uno dei passatempi preferiti non solo da Cosimo Barnabbät, ma da tutta Massarianova nelle serate fredde d’inverno, consisteva nel rifugiarsi per un paio d’ore nella grande sala (platea) cinematografica di Azzarito, distendersi al buio e perdere un pò la testa. Il cinema, l’unico di Massarianova, purtroppo era aperto una volta la settimana. Le avventure dei pionieri contro gli indiani era, la pozione di papaverina dei grandi, entravi in un mondo dove galleggiavi e non si avvertiva alcuna asperità, la nuda sedia Leggi il resto di questo articolo »

BLA BLA BLA (di Edmondo Bellanova)

Il tema era interessante ed avevo un motivo di vanto sanmichelano per ascoltare la relazione di Pierangelo ARGENTIERI, ieri sera, all’Unitre di Ostuni.

“Il  paesaggio  pugliese tra sostenibilità e cambiamenti climatici” è un argomento dagli aspetti molteplici e la passione con la quale Pierangelo s’impegna nella riscoperta e rivalutazione delle nostre  specificità agricole merita un plauso incondizionato.

Il suo “Hortus” è un po’ l’isola felice dove conservare i tesori  floreali della nostra tradizione  agricola gravemente minacciata dall’invadente globalizzazione e da un’economia totalmente rivolta al profitto. Così non si conservano solo le specificità vegetali ma si valorizza tutto un patrimonio socio culturale di una generazione di contadini, agricoltori dai quali dovremmo ancora  apprendere tecnologie, esperienze pratiche e buon senso.

Poi, inevitabilmente, si è parlato della xylella e come in una miriade di altre conferenze, incontri, tavole Leggi il resto di questo articolo »

Vita durante la prigionia in Germania del Sergente PIETRO PRETE

Riceviamo da Felice Prete e di seguito pubblichiamo:

IL SERGENTE PIETRO PRETE

Per caso, guardando una vecchia foto in casa di Maria Prete, ho chiesto chi fosse quella persona. La mia parente (la mamma di Franco, Fabio, Piero, Vita e Vittoria Amico) mi ha risposto che era il suo papà Pietro (morto nel 1971) e fratello di mio nonno Felice. Per farmelo conoscere meglio mi hanno fatto leggere quattro fogli dattiloscritti, ricavati dalla trascrizione di un manoscritto originale trovato nel fondo di un comò dai parenti che si erano riuniti in occasione della sua morte.

Sono rimasto colpito da questa persona che, nel suo diario, descrive con dovizia di particolari i sentimenti di marito, di padre e di soldato. Colpisce la brutalità della guerra. Colpisce il fatto che questa brutalità non cancella l’umanità delle persone che continuano ad avere coraggio, a sperare, a lottare per la sopravvivenza. Nel suo racconto, alcuni accenni alla pandemia del 1918 rendono ancora più interessante la testimonianza.

VITA DURANTE LA PRIGIONIA DI GERMANIA

Il 29 settembre del 1917 partii dal fronte in licenza, perché chiamato dalla famiglia per una grave malattia del mio figlio Antonuccio. Per la strada molti pensieri si affollavano nella mente. Pensavo continuamente a ciò che era potuto accadere. Giunto a casa trovai mio figlio meno grave. Passai quei giorni della licenza tanto contento insieme ai miei cari. Però il 14 ottobre dolorosamente Leggi il resto di questo articolo »

Le eccellenze del sud viaggiando da un mare all’altro

Riceviamo da Francesco Zecchino e di seguito pubblichiamo l’articolo di Ugo Dell’Arciprete:

Se Rocco Papaleo, con il suo famoso film “Basilicata Coast to Coast”, si era limitato a presentare un viaggio attraverso la sola Basilicata, dal Tirreno allo Ionio, due operatori turistici si sono chiesti ora perché non allungare l’avventura, andando dal Tirreno fino Leggi il resto di questo articolo »

Guestione “enfiteusi”: esito dell’incontro pubblico del 15 ottobre

A margine dell’incontro pubblico che si è tenuto ieri sera, venerdì 15 ottobre 2021, nell’oratorio parrocchiale di San Michele Salentino, organizzato dall’amministrazione comunale e dal comitato “No Enfiteusi” per individuare soluzioni concrete, l’amministrazione comunale, per conto del consigliere provinciale Leggi il resto di questo articolo »

Guestione “enfiteusi”: incontro pubblico organizzato dall’Amministrazione Comunale ed il Comitato

Venerdì 15 ottobre 2021, alle ore 18:00, nell’oratorio parrocchiale di San Michele Salentino (via. Sac. Pietro Galetta), si svolgerà l’incontro pubblico organizzato dall’Amministrazione Comunale e il Comitato “No Enfiteusi” per presentare le iniziative da intraprendere sulla questione Leggi il resto di questo articolo »

IL MIO DIZIONARIO (di Vincenzo Palmisano) – 34^ parte

DIARIO ( 30 settembre 2021 )

Dal 2 agosto 2021 “La Gazzetta del Mezzogiorno” di Bari non è in edicola. Mi dispiace perché non si sa se e quando ritornerà. E dico subito che mi manca.

Mi manca perché non vedo più la scritta “Cultura e spettacoli”. Un luogo di 3 pagine Leggi il resto di questo articolo »

Cerambice, la xylella dei fichi

Cerambice, la xylella dei fichi. Se ne parla già sul web.

Tutto è iniziato il 4 agosto scorso, quando uno dei tanti contadini pugliesi che hanno fatto la scelta di orientarsi verso la fichicoltura ha lanciato l’allarme: qualcosa non andava tra i suoi fichi. E’ dunque entrato in scena il servizio fitosanitario della Provincia di Lecce Leggi il resto di questo articolo »

ANCORA CAMPANILI (di Edmondo Bellanova)

A  giorni sarà inaugurata la statua di San Michele Arcangelo che sarà posta  nel rondò di Via Pisacane.

La scultura, opera del maestro ed amico Cosimo Giuliano, non potrà che dare lustro alla nostra cittadina e abbellire ancora di più una zona che questa amministrazione comunale vuole rendere sempre più accogliente, vivibile, bella.

Stesso commento positivo non mi sento di fare per l’intenzione di collocare un’altra statua del Santo protettore in cima al campanile della chiesa. Campanile che necessita certamente della pulizia delle piastrelle maiolicate poste  sulla cupola, ma che non  merita la sostituzione dell’elegantissima croce con un’altra statuina dell’arcangelo. Questo mi sembra il secondo tentativo di mortificare la Leggi il resto di questo articolo »

IL MIO DIZIONARIO (di Vincenzo Palmisano) – 33^ parte

GINO STRADA

Su “Robinson” dell’11 settembre 2021 Renzo Piano ricorda il suo amico Gino Strada.  Trascrivo alcuni passaggi del testo.

“Lui aveva la bussola interna, niente riusciva a fuorviarlo. Aveva questo chiodo fisso, salvare la gente per salvare il mondo. E lo Leggi il resto di questo articolo »

La pizzica serpentata, il libro di Giovanni Taurisano che racconta anche dei nostri concittadini Santo Arpino, Giovanna Pavone e Franco Santo

Gioioso, travolgente e coinvolgente: è il ballo della pizzica, le cui origini risalgono alla fine del 1700. Ogni pizzica, però, ha la sua storia che tocca, anche, i Comuni dell’Alto Salento, con diverse forme di espressività musicale e canora della tradizione.

Un lavoro di ricerca in questa direzione è stato effettuato da Giovanni Taurisano, musicista di Ceglie Messapica e appassionato di studi popolari che, nel suo primo scritto, “La pizzica serpentata-Canti, suoni e danze rituali a Ceglie Messapica” (pubblicato da Kurumuny), ha scavato a fondo nella memoria della comunità cegliese e, con un paziente lavoro di indagine, basato su interviste agli ultimi testimoni ancora in vita, ha trovato nuove e importanti conferme dell’esistenza di una pratica magico-rituale utilizzata per curare le persone che si credevano possedute da un animale-simbolo come il serpente. In questo fenomeno del “serpentismo”, infatti, si collocano i cantori sammichelani Santo Arpino (Sanduddhe de Pizzittin’) Giovanna Pavone e Franco Santo Leggi il resto di questo articolo »

Hockey su prato a San Michele S.no

Laureati con 110 (e lode)

Facebook
Utenti in linea