IL MIO DIZIONARIO (di Vincenzo Palmisano) – 35^ parte

NATALE 1982

Cammelli d’acciaio

portano bombe a Kabul.

Li guida una rossa cometa.

26 DICEMBRE 1986

Il cielo per tutta la notte

si è svenato,

e ora

di tutto l’azzurro di ieri

non è rimasta

nemmeno una goccia.

Ora sulla bianca terra

gli alberi hanno rami

di  zucchero.

8 DICEMBRE 2001

Anche quest’anno ho fatto il presepe.

Lo faceva mio padre. Lo faccio

da quando avevo dieci anni.

Ma è diverso da tutti quelli

degli anni passati.

Manca il muschio, il verde

della speranza.

Manca la neve, il candore

dell’innocenza.

Il cielo è nero.

Le stelle sono cieche.

Per farlo, ho usato solo il sughero,

arido e secco come il cuore

degli uomini in guerra.

NATALE 2001

Non sono le bombe,

è la voce di Caino che riempie il cielo,

e non si spegne.

Il sangue corre verso la foce

gridando nei vortici.

Le vene e le viscere del mondo

sono infette.

La stella cometa cade a brandelli

sulla terra di ghiaccio.

Nelle grotte milioni di Gesù Bambini

aspettano l’alba che non arriva.

I tre Re Magi non si vedono,

infiniti sono i posti di blocco

sulle vie della speranza.

Perfino il bue e l’asinello sono stati

sgozzati.

Tra i dispersi ci sono anche

Giuseppe e Maria.

I RE MAGI

Arrivavano i Re Magi/ sulle tacite vie / odorose di muschio / e ci trovavano seduti /attorno al braciere.

Ora dice mio figlio: /vorrei che il Natale / non finisse mai.

Dalla Raccolta di versi inedita “ZIBALDONE SALENTINO”.

Vincenzo Palmisano

—–

Articolo correlato:

Un Commento a “IL MIO DIZIONARIO (di Vincenzo Palmisano) – 35^ parte”

  • Orazio:

    Grazie prof,
    versi bellissimi che fanno riflettere ancor più dopo le recenti comunicazioni della commissaria Ue Helena Dalli sulle “linee guida” (ritrattate) e specificamente sulla parola Natale.
    Lasciamo almeno questa bella Festa ai nostri bimbi…lo siamo stati anche noi! o no?!
    Un affettuoso saluto ed un augurio per il prossimo Natale.
    Orazio Azzarito

Lascia un Commento

Hockey su prato a San Michele S.no

Laureati con 110 (e lode)

Facebook
Utenti in linea