Ho amici in paradiso, il film con protagonisti i “ragazzi” di Don Pino Venerito del centro Don Guanella

 

Segnalazione della news ricevuta da Caterina Calò, che ringraziamo, estrapolata da vari siti web:

Mercoledì 3 febbraio 2017 viene presentato il film “Ho amici in paradiso” del regista Fabrizio Maria Cortese e dove, fra gli attori professionisti, alcuni disabili interpretano il ruolo di diversamente abili nel film.

Presenzia la proiezione la Ministra della Salute, On. Beatrice Lorenzin, assieme a Don Pino Venerito Direttore del Centro di Riabilitazione della Casa S. Giuseppe Opera Don Guanella di Roma, la Dottoressa Simonetta Magari Direttore sanitario dello stesso Centro e con operatori, gli attori del film.

Il film è nelle sale cinematografiche d’Italia dal 2 febbraio.

Così commenta Don Pino Venerito, nostro concittadino e Direttore del Centro di Riabilitazione della Casa S. Giuseppe Opera Don Guanella di Roma: ”L’idea risale all’estate del 2014: eravamo alla ricerca di qualcosa che potesse sottolineare in modo significativo il 1° Centenario della morte del nostro padre fondatore, San Luigi Guanella, che avremmo celebrato l’anno successivo, il 24 ottobre 2015.

Non volevamo fare un film sulla vita sua, anche se si presta molto bene ad essere sceneggiata. Né volevamo fare un documentario sulle nostre attività. Volevamo semplicemente cogliere l’occasione per far rivivere don Guanella oggi e mostrarlo “vivo”.

Ecco l’idea di presentare uno spaccato della vita del nostro Centro di riabilitazione: la sua mission e la sua spiritualità. Parlando con il regista ci siamo trovati d’accordo sul fatto di pensare a qualcosa che potesse raggiungere il grande pubblico, di uscire dai nostri ambienti “religiosi”.

Abbiamo individuato insieme la strada della commedia: far riflettere la gente divertendola. Qui è stata la fantasia di Fabrizio Maria Cortese a trovare il soggetto adatto. Dentro questa storia “inventata” scorre la vita del nostro Centro”.

 

3 Commenti a “Ho amici in paradiso, il film con protagonisti i “ragazzi” di Don Pino Venerito del centro Don Guanella”

  • midiesis:

    Don Pino Venerito ci invia la locandina con l’elenco delle sale cinematografiche che proietteranno il film già dal 2 febbraio (disponibile anche a Brindisi):

  • Giacomo Leo:

    Complimenti, caro Don Pino, da un Vs ex, ospite della Seminario Don Guanella di Via Aurelia Antica – Roma – negli anni 1961/1962/1963. Un caro saluto a tutti voi.

  • Noi, io e mia moglie (che ha quel lato debole), pensavamo di vederlo la prossima settimana questo film, di cui non sapevamo nulla più che forse trattava di “disabilità”.
    Stamattina ho letto questa segnalazione ed abbiamo deciso di anticipare a stasera: abbiamo fatto bene, perché ci siamo tanto divertiti: La sala quasi vuota ci è stata complice discreta: abbiamo riso e abbiamo pianto in libertà per tutta la durata del film, abbiamo partecipato, insomma!
    Si tratta di un bellissimo film, senza far dispetto ai critici di professione.
    Io lo consiglio vivamente ai nostri concittadini che s’interessano di assistenza e di disagio in tutte le sue declinazioni, agli operatori sociali, agli educatori in generale. Lo consiglio agli amministratori e sopratutto ai religiosi (quelli che spesso si disfano di strutture di ricezione convinti dai denari degli speculatori).
    Questo film merita altrettanto pubblico de L’ora legale.

Webcam Piazza Marconi


Facebook
Utenti in linea