Formula SAE: prototipo SRT 14 realizzato dal Salento Racing Team di cui fanno parte Roberto Gallone e Giuseppe Prete

Lo scorso venerdì 26 settembre 2014 ha avuto luogo la notte Europea dei ricercatori, una grande manifestazione che si svolge simultaneamente ogni anno in una sola notte in centinaia di città Europee e non, nella quale è possibile avere un contatto più diretto con il mondo della ricerca.

A questo evento, tenutosi anche nella città di Lecce, ha partecipato come ospite il Salento Racing Team, Team di Formula SAE dell’Università del Salento, che ha nel suo organico i nostri concittadini e studenti d’ingegneria meccanica Roberto Gallone e Giuseppe Prete.

La Formula SAE è una competizione internazionale organizzata dalla Society of Automotive Engineers (SAE), che offre a teams di giovani studenti universitari, provenienti da tutto il mondo, la possibilità di sfidarsi nella progettazione e nella produzione di un’auto da corsa, valutata in base alle sue qualità di design e di efficienza ingegneristica. Una competizione Formula SAE si articola in varie prove, classificate in: verifiche tecniche (hanno lo scopo di garantire il rispetto delle norme di sicurezza e buona tecnica stabilite dalla SAE), prove statiche (si valuta lo sforzo progettuale, la critica economica e  la capacità imprenditoriale) e prove dinamiche (mettono in luce le prestazioni della macchina, così come i consumi e l’affidabilità).

Gli studenti coinvolti in questa iniziativa sviluppano una “cultura del progetto”, un approccio sistematico alla soluzione dei problemi e la capacità di lavorare all’interno di una squadra. Tutti elementi, questi, che caratterizzano il profilo di un professionista. Si può dire che il team costituisca una prova in scala della realtà lavorativa. E’ un complemento delle attività didattiche e accademiche previste dai piani di studio, che offre l’opportunità di sviluppare senso pratico e di tradurre in realtà i concetti e le nozioni appresi sui libri e nei laboratori.

In questa occasione il Salento Racing Team ha presentato il suo ultimo prototipo denominato SRT 14. Il telaio è una monoscocca in fibra di carbonio, soluzione nella quale il Salento Racing Team detiene il primato nazionale, mentre il propulsore è un motore di derivazione motociclistica (Honda CBR 600cc) ottimizzato per il particolare impiego insieme al sistema di aspirazione e scarico.

Oltre che per le idee, il Team vive grazie alla presenza di partner senza i quali sarebbe quasi impossibile realizzare il prototipo. Tra queste c’è l’azienda DEDONNO COSTRUZIONI che ormai da anni con impegno crescente sostiene il progetto.

Follow us: “Salento Racing Team” pagina facebook, o visita il nostro sito internet http://www.salentoracingteam.unisalento.it

 

I Commenti sono chiusi

Webcam Piazza Marconi


Facebook
Utenti in linea