ASPETTANDO I VOYAGER

Il 14 agosto i nostri amici Voyager terranno un concerto in piazza, a San Michele Salentino, tributando un omaggio ai Pink Floyd dei quali sono una collaudata cover band.

Già alcuni anni fa proposero un concerto tributo, molto seguito, concretizzando anni di passione spesi nel ricreare l’inconfondibile suono “Pink Floyd”; e in quell’occasione offrirono una bella interpretazione che raccolse i meritati consensi al tanto impegno profuso in innumerevoli prove.

Mancherà Davide uno dei membri del nucleo originario (forse tra di loro il più accanito fans dei Pink Floyd e quello che più ha spinto, da oltre vent’anni ormai, per la formazione del gruppo) perché per impegni inconciliabili con il lavoro ha dovuto, gli auguriamo in modo non definitivo, lasciare la batteria, strumento al quale si è sempre dedicato.

Siamo certi che gli andrà comunque  il pensiero dei suoi compagni così come andrà sicuramente il nostro.

Questa volta il concerto si prevede ancora più grande per quanto riguarda i mezzi tecnici impiegati, la scenografia e la messa a punto dei dettagli.

Probabilmente sarà difficile che in futuro si possano ricreare le condizioni per  uno spettacolo a questi livelli di organizzazione e non possiamo non  augurare ai nostri amici un grosso “in bocca al lupo” dicendogli di non preoccuparsi per eventuali imperfezioni, perché sono queste che rendono un concerto “vivo”, altrimenti sarebbe preferibile ascoltarsi un CD.

Intanto aspettando il concerto vi proponiamo 3 video.

Il primo è estratto da “Pulse” il DVD che testimonia i concerti dell’ottobre del 1994 all’Earls Court di Londra con cui si chiudeva il tour mondiale. Questo, il più spettacolare mai tenuto dai PinK Floyd , per il contorno visuale, toccò anche l’Italia e nel doppio cd che uscì, all’epoca, vi erano anche estratti delle tappe di Roma e Modena (a cui ero presente tra l’altro)

Il secondo è una simpatica riproposizione di Shine On You Crazy Diamond da parte di Elio e le storie tese.

Il terzo è una curiosità che gli esperti ed appassionati di rock probabilmente conoscono già. Il brano è di Van Morrison, è del 1972 e si intitola “Almost Indipendence Day”. Il pezzo dei Pink Floyd che ci “ricorda”, uscito tre anni dopo quello di di Van Morrison, lo conosciamo tutti.

2 Commenti a “ASPETTANDO I VOYAGER”

  • Bad Seed:

    Nando ti do 100 euro se mi fai “Aspettando Muscogiuri in concerto”. :-D
    Rocco ti do una pacca sulla spalla se metti Mr.Green [ http://yfrog.com/mwmrgreeng ] come faccina preimpostata per i commenti. Con Mr. Green tutto è più bello, anche la locandina della serata di Moscogiuri sarebbe più bella se ci fosse Mr. Green (non è vero, lì ci vorrebbe un miracolo… no, più di un miracolo: DUE miracoli – ma pensa al forum, dai!).

Facebook
Webcam Piazza Marconi


Utenti in linea