“PULSAnte: avanti, insieme, in rete” un ciclo di webinar dedicati al mondo dell’Agricoltura Sociale

Giovedì 15 ottobre 2020, ore 18,00 – evento conclusivo.
Attiva “PULSAnte: avanti, insieme, in rete” un ciclo di webinar dedicati al mondo dell’Agricoltura Sociale, alle esperienze, alle prospettive e alle progettualità da mettere in campo per sostenerne lo sviluppo.
Un PULSAnte per accendere le energie per continuare il lavoro insieme, adottando modalità differenti : un ciclo di webinar per esplorare la Carta dei Principi dell’ Agricoltura Sociale, con l’obiettivo di creare una rete proattiva sul tema composta da soggetti privati e pubblici.
Oggi, ogni Comune pugliese può sostenere l‘Agricoltura Sociale, in una visione strategica che accorcia le filiere e favorisce la coesione sociale. In questa cornice epocale, l’Agricoltura Sociale è il settore più vicino alle Persone: orientato a produrre ed a diffondere benessere, occupazione stabile, qualità della vita, intelligenza alimentare, rispetto degli ecosistemi, relazioni pacifiche con il territorio, biodiversità.
Si può immaginare e co-progettare un sistema di welfare e di produzione e distribuzione del cibo veramente sostenibile?
<< Viviamo in un mondo con profonde disuguaglianze nell‘accessibilità ai diritti umani di base (acqua, cibo, vestiario, abitazione, cure mediche, servizi sociali, ecc.). Oggi produciamo abbastanza cibo per sfamare ampiamente tutta la popolazione ma l’impatto ambientale del sistema agroindustriale è insostenibile e tossico. >> (Oxfam 2019).
Che fare allora?
L’Agricoltura Sociale di scala come modello sociale di produzione e distribuzione alimentare sostenibile, capace di ridurre l’impronta ecologica alimentare. proteggere le relazioni sociali e le comunità, promuovere la Sovranità e la Sicurezza Alimentare, nel rispetto dell’ambiente e della biodiversità, delle persone e dei diritti. L’AS ha maturato strumenti amministrativi che possono favorirne lo sviluppo progressivo e partecipato. Se la coprogettazione fosse sostenuta dalla Politica Agricola Comune (PAC), questo innescherebbe un progressivo riorientamento del sistema agroalimentare e di welfare, verso la rilocalizzazione dei servizi e delle produzioni. I risultati possono essere interessanti, considerando gli attuali livelli essenziali di assistenza, gli stili di vita alimentari e le tecniche colturali dell’agricoltura biologica.
Il progetto PuLSA, finanziato all’interno del bando “Puglia Partecipa”, mira allo sviluppo dell’Agricoltura Sociale in Puglia attraverso la costruzione partecipata in tutta la Regione Puglia di Laboratori permanenti. I suoi principali obiettivi sono:
1. sviluppare e promuovere nuovi modelli di intervento che mirano a facilitare la realizzazione di esperienze territoriali;
2. costruire una rete pugliese dell’agricoltura sociale, che tenga insieme imprese, istituzioni ed ETS;
3. divenire un punto di riferimento per la Regione sulle politiche agricole e di welfare sul tema Agricoltura Sociale.
Promotore del Progetto è il Forum Agricoltura Sociale Puglia che si propone di diffondere su tutto il territorio regionale le opportunità legate all’agricoltura sociale dalla Legge Regionale N°9 del 27 marzo 2018, di condividere e sistematizzare le buone pratiche esistenti, di promuovere interventi innovativi. Per noi è importante agire il Cambiamento, adesso,!!!
15 OTTOBRE ORE 18.00
EVENTO CONCLUSIVO
All’incontro parteciperanno:
- Fabrizio Guglielmi – Portavoce Forum Agricoltura Sociale Puglia
- Luigi Trotta – Dirigente Sez. Competitività delle filiere Agroalimentari – Regione Puglia
- Giorgia Battista – Funzionario – Ass. Welfare Regione Puglia
- Davide Giove – Portavoce Forum Terzo Settore – Regione Puglia
- Coordina l’incontro: Andrea Gelao – Esperto in processi partecipativi – Conetica
Sarà questa anche l’occasione per la presentazione della Proposta Partecipata, il documento che racconta il processo partecipativo messo in atto e gli esiti raggiunti.
Per partecipare vi invitiamo a collegarvi alla nostra pagina Facebook.
Grazie al supporto di:
Pugliapartecipa
Piattaforma digitale della Regione Puglia che gestisce i progetti di Partecipazione

https://www.facebook.com/pugliapartecipa/

Lascia un Commento

Laureati con 110 (e lode)

Facebook
Utenti in linea