Giornata della Solidarietà a San Michele Salentino

Si svolgerà mercoledì 2 settembre, dalle ore 10 alle ore 11.30, nel Comune di San Michele Salentino, la “Giornata della Solidarietà”, organizzata dalla cooperativa L’Ala in collaborazione con la Caritas parrocchiale, il Comune e le associazioni del territorio.

Una tappa finale del percorso di crescita sociale che ha avuto inizio con il Centro Estivo Comunale “Un’Estate all’arrembaggio” gestito, proprio, dalla Cooperativa L’Ala, dove tra i temi affrontati nelle varie attività vi era, anche, quello della solidarietà che i bambini ed i ragazzi hanno affrontato, solo, in maniera teorica ed oggi hanno l’opportunità, invece, di fare l’esperienza diretta attraverso la raccolta alimentare destinata alla Caritas del paese.

Saranno quattro i punti di raccolta dei beni di prima necessità: il Calvario, la Villa Comunale, via Cosenza e Largo Pisacane. Qui, gli educatori insieme ai ragazzi e ai volontari della Caritas, accoglieranno quanti vorranno donare alle persone e famiglie in difficoltà del paese, beni necessari nell’alimentazione quotidiana, ovvero: pasta, riso, sale, zucchero, caffè, legumi secchi, salsa di pomodoro e pelati, tonno e carne in scatola, latte e biscotti.

“La solidarietà è uno dei valori fondamentali e universali che dovrebbe essere alla base dei rapporti tra i popoli”, dichiara il sindaco, Giovanni Allegrini. “Più volte e in svariate modalità – continua il primo cittadino – la nostra gente, in questi mesi di emergenza legata al Covid, ha dimostrato generosa vicinanza a chi ha vissuto e vive momenti di particolare bisogno economico, sociale, affettivo. Per questo può e deve partire da ognuno di noi, dimostrandoci solidali con i bisognosi, i malati e gli anziani. Solo così possiamo costruire un mondo migliore.”

COMUNICATO STAMPA dell’Amministrazione comunale


I Commenti sono chiusi

Laureati con 110 (e lode)

Facebook
Utenti in linea