DUC, firmato il protocollo tra Regione e Comune di San Michele Salentino

E’ stato firmato in Regione Puglia, presso l’assessorato allo Sviluppo, alla presenza dell’assessore Mino Borraccino e dell’assessora alle Attività Produttive del Comune di San Michele Salentino, Annaisabella Ciciriello, il protocollo d’intesa per il progetto dei Distratti Urbani del Commercio, con l’obiettivo di creare un’Associazione, con la partnership di Comune, Confcommercio,  Confesercenti e le associazioni del territorio, per offrire sostegno alla rete degli esercizi commerciali e rendere vivo e pulsante il cuore della città attraverso una maggiore attrattività commerciale e turistica, l’ampliamento dei servizi al cittadino, la ripresa degli investimenti e dei consumi.

“I Distretti Urbani del Commercio sono uno strumento previsto dalla Regione Puglia per favorire politiche di associazionismo e sinergie tra le varie tipologie di vendita, anche con riferimento alle attività di servizio, artigianali, di attrazione turistica e culturale – spiega l’assessora Annaisabella Ciciriello – con l’obiettivo di valorizzare e la riqualificare il territorio mediante il sostegno al commercio quale settore economico rilevante ed elemento di integrazione, coesione sociale, sviluppo e salvaguardia del territorio. Per questo, nelle prossime settimane, avvieremo degli incontri con gli operatori commerciali e le associazioni locali per ascoltare le loro istante e, insieme, sviluppare progetti di sviluppo e rilancio economico e turistico di San Michele Salentino. Affinchè il DUC funzioni, però, è necessario il contributo, proprio, di operatori e associazioni con idee e proposte. La costruzione del DUC passa da loro e per questo mi auguro che questi incontri siano partecipati”.

Soddisfazione è stata espressa, anche, dall’assessore regionale allo Sviluppo, Mino Borraccino: “Gli obiettivi del DUC di San Michele Salentino sono perfettamente in linea con le finalità che hanno portato il legislatore regionale alla costituzione dei DUC: la valorizzazione dei centri urbani e delle periferie, la promozione del commercio attraverso itinerari turistici, la creazione e lo sviluppo di percorsi storici ed enogastronomici, di itinerari dello shopping e delle produzioni tipiche. Da Assessore allo sviluppo economico esprimo soddisfazione per la diffusione di questo utile strumento che promuove ancor più i nostri stupendi centri abitati già ricchi ciascuno delle proprie potenzialità, semplicemente da valorizzare. Sono convinto, anche sulla base dei validi risultati conseguiti finora, che questa misura contribuirà fattivamente allo sviluppo delle piccole imprese del settore e alla riqualificazione dei territori interessati”.

L’Amministrazione Comunale

 

I Commenti sono chiusi

Webcam Piazza Marconi


Facebook
Utenti in linea