Tre importanti interventi per la viabilità extraurbana del Comune di San Michele Salentino

Nel Programma Triennale dei Lavori Pubblici approvato dal Presidente della Provincia di Brindisi, figurano tre importanti interventi per la viabilità extraurbana del Comune di San Michele Salentino.

Si tratta della rettifica della curva pericolosa sulla ex SS 581, nel tratto compreso tra l’abitato di San Michele e la S.P. 48 ( per un importo di 250 mila euro), la realizzazione di una rotatoria sulla S.P. 28 “Francavilla-Ostuni in corrispondenza dell’intersezione con la S.P. 48 ( per un importo di  250 mila euro) e l’eliminazione  dei punti critici della viabilità-miglioramento dell’innesto tra la SP 47 che collega Latiano a  San Michele ( per un importo di 550 mila euro).

Soddisfazione è stata espressa dal Consigliere provinciale, con delega all’Ambiente, nonché Consigliere Comunale di San Michele Salentino, Dott. Michele Salonna: Ringrazio gli amici consiglieri provinciali per l’attenzione riservata ad un piccolo paese come San Michele Salentino. Nel piano delle opere pubbliche sono stati inseriti due interventi che i concittadini aspettavano da anni e che se fossero state realizzate a tempo debito, avrebbero risparmiato dolori e sofferenza. Finalmente sarà realizzata una rotatoria all’incrocio tra Ostuni-Francavilla-Ceglie Messapica come richiesta da vari decenni e per la cui realizzazione furono raccolte firme senza esito. Un altro intervento riguarda la curva pericolosa esistente sulla strada per San Vito dei Normanni. Sono orgoglioso dei risultati raggiunti considerato che le Provincie, oramai, non hanno il peso di alcuni anni fa.”

Lo schema del Programma Triennale è stato adottato con decreto n.65 del 28 agosto 2019 dal presidente della Provincia di Brindisi, Riccardo Rossi, sulla base del concerto raggiunto in esito della individuazione e quantificazione dei bisogni ed esigenze da soddisfare, dell’identificazione degli interventi necessari al loro soddisfacimento, degli obiettivi da raggiungere e delle risorse economiche disponibili, stanziate sulla base del proprio bilancio, di contributi o risorse dello Stato o della Regione.

L’investimento finanziario per il primo anno è di 22.045.567,20 euro, per il secondo anno di 29.381.444,67 Euro e per il terzo di 15.700.000,00 Euro.

L’ing. Vito Ingletti, dirigente del Servizio Tecnico della Provincia, è stato il referente di questa programmazione.

COMUNICATO STAMPA dell’Amministrazione comunale

I Commenti sono chiusi

Webcam Piazza Marconi


Facebook
Utenti in linea