CAMPANILE (di Edmondo Bellanova)

Scorrendo le immagini dello splendido lavoro di Luisa Argentieri e Mimino Ligorio “ Novantanni e non li dimostra”, dischetto allegato al volume di Rosaria Gasparro “Come eravamo”, mi sono imbattuto nella insolita  foto dell’edificio scolastico, appena costruito, con parte della chiesa di San Michele Arcangelo dovve si nota che il campanile è ancora in costruzione (prima foto).

Mi è sembrata una rarità e per questo la pubblichiamo su Midiesis.

La foto è sicuramente successiva al 1940 poiché fa bella mostra di se l’orologio (oggi motivo di lagnanza per i reiterari “fermi”!) la cui posa in opera fu deliberata con atto del 26 ottobre 1940 e l’occasione è ghiotta per ricordare che l’orologio fu fornito dalla ditta Terrile di Recco (£8.400), i lavori murari furono eseguiti da Salvatore Cavallo (£.1.450), Giuseppe Gionnotti curò la sistemazione meccanica (£.250) e Cosimo Elia fornì la porta d’accesso al vano (£.100). Altri tempi, altri costi!

La costruzione dell’edificio, con la contemporanea sistemazione delo spazio antistante, l’esproprio dei terreni e fabbricati e l’abbattimento di “ li curt”, era cominciata nel 1934 per terminare con l’inaugurazione del 31 ottobre 1937 (seconda foto) Il collaudo dell’opera sarà eseguito il 20 dicembre 1938.

sanmichelesalentino29agosto2019edmondobellanova

I Commenti sono chiusi

Webcam Piazza Marconi


Facebook
Utenti in linea