Progetto generale assistenziale “Casa alloggio”

Riceviamo da Pino Trinchera e di seguito pubblichiamo:

L’Azienda di Servizi alla Persona – “Valle d’Itria” si trova in Via Brindisi, 124 – Cisternino (BR); dispone di 20 posti letto, ospita al suo interno anziani autosufficienti.

La domanda di accoglienza in Struttura viene inoltrata direttamente dal cittadino (per sé stesso o per un proprio familiare), dai Servizi Sociali e/o dal Comune di appartenenza.

Dopo l’inserimento in apposita graduatoria, il cittadino interessato viene contattato telefonicamente qualora si renda disponibile un posto letto. I familiari ed eventuali utenti possono visitare la struttura previo appuntamento.

Al momento dell’ingresso verrà consegnata Carta dei Servizi e Domanda di Ammissione.

È disposta su due piani collegati tra loro da scale e ascensori. Tutti gli ambienti sono dotati di impianto di climatizzazione.

La Residenza, nel rispetto delle norme, è dotata di sistemi di sicurezza per meglio rispondere alle esigenze degli ospiti, degli operatori e garantire una corretta prevenzione dei rischi.

Il rispetto della legge 626/94 è garantito dal “Documento di Valutazione dei rischi” adottato dall’Amministrazione della Casa Alloggio; in esso sono valutati tutti i possibili rischi ambientali della struttura e le soluzioni opportune.

Sono sempre presenti operatori formati per intervenire in caso di incendio, inoltre è stato predisposto un organigramma per la prevenzione incendi.

Obiettivi:

Diritto alla vita

Ogni persona deve ricevere la tempestiva, necessaria, appropriata assistenza per il soddisfacimento dei bisogni fondamentali per la vita (alimentazione, idratazione, ventilazione, igiene, protezione ambientale, movimento, evacuazione, riposo, sonno, comunicazione ecc.).

Diritto di cura ed assistenza

Ogni persona deve essere curata in scienza e coscienza e nel rispetto delle sue volontà.

Diritto di difesa

Ogni persona in condizioni psico-fisiche di svantaggio, deve essere difesa da speculazioni e/o raggiri e danni derivanti dall’ambiente circostante.

Diritto di prevenzione

Ad ogni persona devono essere assicurati, quanto possibile, attività, strumenti, presidi sanitari, informazione atti a prevenire peggioramenti e/o danni alla salute e alla sua autonomia.

Diritto di parola e di ascolto

Ogni persona deve essere ascoltata e le sue richieste devono venire accolte nel limite del possibile.

Diritto di informazione

Ogni persona deve essere informata circa le procedure e le motivazioni che sostengono gli interventi di cui è oggetto.

Diritto di partecipazione

Ogni persona deve poter partecipare alle prese di decisione che riguardano sé stesso.

Diritto di accettazione

Ogni persona deve essere accettata come individuo portatore di valore e non di etichetta.

Diritto alla critica

Ogni persona può esprimere liberamente il suo pensiero e la sua critica inerente le attività e le disposizioni che la riguardano.

Diritto al rispetto e al pudore

Ogni persona deve essere chiamata con il proprio nome e cognome e deve essere rispettata la sua riservatezza e il concetto di pudore.

Diritto di riservatezza

Ogni persona ha diritto al rispetto del segreto su notizie personali da parte di chi eroga direttamente o indirettamente l’assistenza, anche secondo quanto previsto dalla legge 675/96 e successive modificazioni.

Diritto di pensiero e di religione

Ogni persona deve poter esplicitare le sue ideologie filosofiche, sociali e politiche nonché praticare la propria confessione religiosa.

Attività e servizi:

1.  Servizio socio-assistenziale: il servizio socio assistenziale è svolto dagli operatori socio sanitari e socio assistenziali muniti di specifico attestato Regionale. Questi operatori si prendono cura dell’anziano in tutte le attività di base della vita quotidiana: igiene, alimentazione, abbigliamento, mobilizzazione, deambulazione, ecc. Il personale opera con tecniche e metodologie dirette a tutelare, recuperare e mantenere l’autonomia funzionale, tenuto conto della situazione individuale di ciascun Ospite. Ad ogni operatore è richiesta la capacità di cogliere, segnalare e soddisfare i bisogni degli Ospiti.

2. Servizio di animazione/supporto psicologico: il servizio di animazione e di terapia occupazionale finalizza i propri interventi al mantenimento degli interessi specifici degli anziani ed alla prevenzione del decadimento cognitivo. Le attività proposte sono estremamente diversificate in relazione al vissuto di ogni ospite, ai suoi interessi, alle sue capacità residue, al progetto individuale.

L’attività del servizio di animazione prevede:

• Iniziative ludico-ricreative comunitarie (tombolate, lettura commentata del giornale, uscite per visite al mercato o ad altre attrazioni della zona, pomeriggi animati e feste di compleanno);

• Valutazione di nuovi ospiti e tutela nella fase di inserimento in struttura.

La CASA ALLOGGIO in relazione alle richieste degli Ospiti, organizza, tramite il servizio di animazione, gite giornaliere, anche in collaborazione con altre Strutture.

3. Servizio Sociale professionale: questo servizio è affidato all’Assistente Sociale la quale provvede alla programmazione e gestione dell’ingresso dei nuovi Ospiti, mantenendo i necessari collegamenti con i Servizi Sociali Territoriali.

Cura in modo particolare la fase dell’accoglienza, in modo che l’Ospite venga conosciuto nella sua singolarità e adeguatamente accolto nella Struttura. Durante il periodo di permanenza dell’Ospite, l’Assistente Sociale mantiene costanti rapporti con i familiari per ogni problema di cui debbono essere doverosamente informati.

Questo servizio ha anche il compito di supportare gli ospiti, soprattutto quelli privi di riferimento familiare, nello svolgimento di attività al di fuori della vita in residenza (acquisto di effetti personali, disbrigo di pratiche amministrative, custodia di documenti, etc.).

È affidato anche il compito di accompagnare i potenziali futuri Ospiti ed i loro familiari a visitare la struttura.

4. Servizio di ristorazione: questo servizio viene garantito dalla presenza di un cuoco esterno il quale prepara i pasti nella cucina della Casa a garanzia della migliore qualità.

Il servizio cucina è controllato dal Coordinatore, che vigila perché vengano rispettate le norme di autocontrollo attraverso il sistema HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Point); si tratta, in sostanza, di procedure e di controlli che permettono di individuare e minimizzare i pericoli di contaminazione degli alimenti durante le varie fasi di lavorazione. Il responsabile della struttura, su parere del Coordinatore, predispone settimanalmente un menù con un’ampia varietà di piatti scelti sulla base delle esigenze degli ospiti presenti e sulle caratteristiche nutrizionali degli alimenti. Questo menù permette a tutti gli ospiti di scegliere, compatibilmente con il loro stato di salute, gli alimenti a loro graditi e, nel contempo, permette agli ospiti con gravi problemi di avere alimenti completi dal punto di vista nutrizionale. Vi è la possibilità di avere menù personalizzati per gli ospiti con diete speciali.

5. Servizio consegna corrispondenza: la corrispondenza in arrivo viene recapitata ad ogni Ospite interessato che provvede, se necessario, ad aiutare l’Ospite nella lettura e nella comprensione della corrispondenza.

6. Servizio di lavanderia: la Residenza effettua il servizio di lavanderia tramite ditta esterna regolarmente autorizzata. La residenza fornisce lenzuola, coperte, tovaglie e tovaglioli. Per i capi particolarmente delicati per i quali è prevista la pulitura a secco o a mano, i familiari sono invitati a provvedere direttamente. Ogni disguido che si dovesse presentare circa questo servizio dovrà essere segnalato tempestivamente alla Direzione

7. Servizio di parrucchiere uomo/donna: Taglio, messa in piega e tinta sono garantiti da personale qualificato esterno e la spesa è totalmente a carico dell’ospite. Shampoo e barba sono garantiti dal personale interno senza dovere sostenere costi aggiuntivi.

8. Servizio di podologia, manicure e pedicure: Questa attività conservativa viene eseguita dal personale esterno qualificato e la spesa è totalmente a carico dell’ospite.

9. Il Servizio farmaceutico ed ausili per incontinenti: tutti i farmaci, i presidi per incontinenza sono a carico dell’ASL. Tutto il materiale sanitario e farmaci, qualora non coperto dall’Asl saranno a carico dell’ospite

10. Servizio di segreteria: gli uffici amministrativi nell’ambito delle rispettive competenze sono a disposizione degli ospiti e delle loro famiglie per informazioni e disbrighi di procedimenti amministrativi.

11. Servizio di trasporto: Il trasporto dell’Ospite per visite specialistiche esterne o per visite di controllo sarà a carico dell’ospite.

I familiari scelgono liberamente l’Impresa di pompe funebri.

Tutto il personale, indipendentemente dalla qualifica, è munito di cartellino di riconoscimento che permette all’ospite ed ai familiari di sapere il nome e la qualifica degli operatori in servizio.

Il personale partecipa a corsi interni ed esterni di aggiornamento, questo per permettere di erogare prestazioni di qualità e sempre in linea con l’evoluzione dell’assistenza.

Risorse umane:

AMMINISTRAZIONE:

1 RESPONSABILE AMMINISTRATIVO

SERVIZI GENERALI:

1 ADDETTO ALLE PULIZIE

PRESTAZIONI SOCIO SANITARIE:

1 COORDINATORE ASSISTENTE SOCIALE

2 OPERATORE SOCIO SANITARIO

1 EDUCATORE PROFESSIONALE.

Lascia un Commento

Webcam Piazza Marconi


Facebook
Utenti in linea