Abbandono rifiuti, una piaga difficile da estirpare dal nostro territorio

Lo scempio dell’abbandono di rifiuti che coinvolge la strada extraurbana ubicata proprio di fronte alla entrata del Cimitero comunale di San Michele Salentino:

Le foto sono di oggi, 02/09/2018

Altra situazione di inciviltà e poca attenzione alle strutture pubbliche è quella rilevata presso il campetto della 167: notevole quantità di bottiglie e materiale plastico che da settimane giace ai bordi della struttura, impigliata nella rete di recinzione.

2 Commenti a “Abbandono rifiuti, una piaga difficile da estirpare dal nostro territorio”

  • Anna Abbracciante:

    Caro Midiesis,
    come al solito sono un po’ polemica, è vero NOI SIAMO INCIVILI, ma penso che un po’ di collaborazione ci vuole, la gente del vicinato, come fa mio marito qui davanti, che ogni tanti raccoglie plastica e cartoni ecc. e li mette nella MIA spazzatura, e un po’ gli addetti della Monteco, quando passano, possono anche raccogliere un sacchetto al giorno, non costa niente, o non paghiamo lo straodinario? Noi la spazzatura la paghiamo regolarmente. Anche la Monteco penso che venga pagata dal Comune e anche gli operatori ecologici. Mi sbaglio? Correggimi!

  • Hai perfettamente ragione carissima anna siamo incivili anche io a vedere tanta spazzatura sparsa per il paese provo una tristezza e pure paghiamo ma la monteco mi chiedo non puo fare raccogliere le buste o le inmondizie sparse per il paese ?e l amnistrazione comunale non li disgusta vedere un paese cosi sporco ma mi rivolgo anche a chi sta all opposizione anche loro dovrebbero sollecitare a chi e alla maggioranza per risolvere questo problema mi dispiace vedere il mio paese ridotto cosi .

Lascia un Commento

Webcam Piazza Marconi


Facebook
Utenti in linea