Pierangelo Argentieri rieletto Presidente di Federalberghi Brindisi

Ostuni ha ospitato  l’Assemblea elettiva di Federalberghi Brindisi, associazione che rappresenta le imprese ricettive del capoluogo e della Provincia. L’incontro, svoltosi presso Hotel Incanto, si è chiuso con l’elezione del presidente e del Consiglio direttivo di Federalberghi Brindisi per il triennio 2018/2020.

All’unanimità è stato riconfermato nell’incarico di Presidente Pierangelo Argentieri, 45 anni di San Michele Salentino, attuale vicepresidente di Federalberghi Puglia e direttore di Tenuta Moreno e Palazzo Virgilo Hotel. Il nuovo consiglio direttivo è formato da Alessandro Semeraro (Ostuni), Giuseppe Nigri (Fasano), Bartolo D’Amico (Ostuni), Giancarlo Lanzillotti (Carovigno) e dallo stesso presidente Pierangelo Argentieri.

“Ottenere per la terza volta consecutiva la fiducia degli albergatori dell’intera Provincia di Brindisi mi riempie di gioia. Come sempre  servirà un grande spirito di collegialità e collaborazione per continuare a crescere insieme. Per questo cercherò il massimo coinvolgimento di tutti i nostri iscritti nei vari comuni per portare avanti le loro istanze”, ha dichiarato Pierangelo Argentieri nel suo discorso di ringraziamento.

Nel corso dell’ultimo triennio Federalberghi ha proseguito ed intensificato l’attività di sensibilizzazione delle istituzioni comunali sulla necessità di sostenere e favorire lo sviluppo dell’economia del turismo. L’attenzione è stata rivolta, in via prioritaria, alle tematiche dell’abusivismo, della tassazione locale, della disciplina fiscale e delle locazioni brevi.

Oltre agli incontri settimanali con sindaci, assessori, rappresentanti della Regione Puglia intensa l’attività svolta sul territorio – negli ultimi tre anni – con l’organizzazione  di 30 incontri tematici, 3 assemblee generali, 5 corsi di aggiornamento, 1 riunione nazionale di tutti i direttori dell’organizzazione di Federalberghi Italia.

“Sull’Imposta  di soggiorno, Federalberghi ferma restando la propria contrarietà, è impegnata con tutti i Comuni dove è applicata affinchè venga adottato un percorso chiaro rispetto al suo utilizzo tenendo conto delle esigenze dei turisti e delle imprese”, ha spiegato Pierangelo Argentieri.


I Commenti sono chiusi

Webcam Piazza Marconi


Facebook
Utenti in linea