Randagismo: L’Amministrazione Allegrini spende in un anno 10.000 euro, perché non attivare gli stalli casalinghi?

Riceviamo dall’OIPA Brindisi – volontari di San Michele Salentino e di seguito pubblichiamo:

Il nostro Comune dovrebbe cominciare seriamente a prendere in considerazione gli stalli casalinghi! La situazione è davvero critica!
Sappiamo le difficoltà economiche che ci sono nel nostro Comune, ma solo nel primo anno dell’amministrazione Allegrini il Comune sta spendendo per solo 10 cani rinchiusi nel canile i giardini di Pluto, più di 10 mila euro all’anno e quei cani sono rinchiusi nel canile da moltissimi anni.

Cosa potrebbe fare la nostra amministrazione, lo stiamo dicendo da tanto tempo…
Può togliere quei cani dal canile e intestarseli il Sindaco con una polizza assicurativa di solo 50 euro anno per cane. I cani del canile, e non solo quelli, si potrebbero dare a persone, aziende, strutture ricettive, con stallo temporaneo casalingo, con una convenzione è uno sgravo fiscale di 100€ all’anno e le associazioni animaliste con le raccolte cibo, aiuterebbero a nutrirli e metterli in adozione.

Questo progetto lo stanno sperimentando a Vieste e sta funzionando e c’è un ritorno importante turistico diventando così città animal friendley. Il nostro comune solo per quei 10 cani in canile, con questo sistema al posto di 10 mila euro ne spenderebbe solo 1,500€ all’anno e in tutti questi anni avremmo risparmiato davvero tantissimi soldi. Non solo, con le adozioni si potevano azzerare quelle spese.

Con i soldi risparmiati, si sarebbe realizzato il tanto atteso canile sanitario obbligatorio per legge. Una parte di quei soldi, si potevano utilizzare per sterilizzare i cani padronali tenuti liberi nelle campagne, quei cani che almeno 2 volte l’anno partoriscono e continuamente vengono abbandonati nel nostro territorio, chiaramente con un buon controllo del territorio e obbligo del microchip.

Morale della favola, ad oggi non avremmo avuto tutte queste spese buttate al vento e questo schifo nel nostro territorio, e i cani avrebbero avuto una migliore vita.

Ci chiediamo… Perché continuare a buttare soldi pubblici senza risolvere i problemi?

Un Commento a “Randagismo: L’Amministrazione Allegrini spende in un anno 10.000 euro, perché non attivare gli stalli casalinghi?”

Webcam Piazza Marconi


Facebook
Utenti in linea