A proposito dell’articolo “I benefici di avere un animale domestico” apparso su “72018 Magazine”

Riceviamo da Rosa Ligorio e di seguito pubblichiamo:

Sul numero di febbraio del magazine 72018 del comune sono stata piacevolmente sorpresa dal fatto che sia stata dedicata una pagina al mondo animale.

Ok. Fine della sorpresa piacevole.

Un attimo di raccoglimento…

Ho letto l’articolo : “I benefici di avere un animale domestico “, cercando il nome (inutilmente), di chi avesse associato “l’animale domestico” al LAVORO degli INTERVENTI ASSISTITI CON GLI ANIMALI (pet therapy), per il quale serve una grande preparazione continua e mirata ad obbiettivi concreti e diversi.

Da coaudiutore del cane sento il dovere civico di fare chiarezza:

Per quanto apprezzi le buone intenzioni dell’amministrazione comunale, non posso non temere la grande disinformazione che ne deriva e i danni che questo messaggio può arrecare, a chi o da chi, voglia improvvisarsi Pet therapist senza alcuna formazione né titoli per addentrarsi in un LAVORO così delicato.

Bisogna distinguere tra i benefici della presenza di un cane e… gli IAA (pet therapy).

Sono due capitoli completamente diversi che non possono essere trattati con superficialità, soprattutto in un paese dove l’argomento è ancora tabù.

Speriamo a breve di fare maggiore chiarezza grazie all’aiuto di professionisti della cinofilia che da anni lavorano nel settore degli IAA e di essere parte integrante di un processo di informazione corretto rivolto ai giovani, alle scuole e alle famiglie… Per il benessere di tutti, in primis del cane, nella consapevolezza che non è un giocattolo né il mezzo per soddisfare i nostri bisogni,ma un membro della famiglia e della comunità che merita uno scambio leale di amore e rispetto.

Rosa Ligorio


2 Commenti a “A proposito dell’articolo “I benefici di avere un animale domestico” apparso su “72018 Magazine””

  • Adele Galetta:

    Ringrazio la Signora Ligorio per la chiarezza ma sono ricerche effettuate da due onorevoli università, infatti è citata la fonte. L’articolo non è frutto di parole o fatti inventati a caso per fare disinformazione ma hanno una fonte che è presente nello stesso e che ripeto, provengono da ricerche universitarie.

  • Adele Galetta:

    E per chiarire anche la locuzione “animale domestico”: è colui che vive con il nucleo famigliare

Facebook
Utenti in linea