Le strumentalizzazioni lasciano sempre il tempo che trovano, precisazioni del Sindaco di San Michele Salentino

Riceviamo dal Sindaco di San Michele Salentino, Giovanni Allegrini, e di seguito pubblichiamo:

Il tentativo di strumentalizzazione messo in atto dalla lista di opposizione capeggiata dal consigliere comunale di minoranza Alessandro Torroni riguardo alla presunta invalidità del Consiglio comunale dell’11 ottobre scorso che avrebbe fatto perdere al Comune di San Michele Salentino un finanziamento da 1 milione di euro per la rigenerazione urbana, può ormai considerarsi definitivamente archiviato.

Infatti, il Consiglio comunale del 31 ottobre scorso ha convalidato tutte le delibere adottate in quella seduta convocata col modalità della “sessione straordinaria”, quando l’avviso di convocazione, per un refuso di stampa, riportava “ordinaria”.

Ai pretesti dell’opposizione, la maggioranza ha risposto con fatti inequivocabili, tanto che essi stessi, pur avendo notificato un inutile ricorso contro tutte le deliberazioni, compresa quella riguardante il progetto da 1 milione di euro, hanno desistito dall’azione giudiziaria.

In Consiglio ho ricostruito le tappe e ribadito le ragioni che non ci consentivano di spostare quel Consiglio comunale proprio per la scadenza improrogabile di quel finanziamento, senza far correre alcun rischio di invalidazione di quelle delibere, avendo a disposizione la possibilità di ricorrere all’istituto della “convalida”.

Pur se costruita su di un banale errore, da questa vicenda viene fuori tutta la determinazione della maggioranza e la sua competenza giuridica dissuadendo i rappresentanti di “Solidarietà e Sviluppo”, rappresentata da veterani della politica locale, dal proseguire l’azione giudiziaria. Non solo. Ha rafforzato la nostra consapevolezza che niente può fermarci e che tutto e’ possibile per realizzare quei propositi di cambiamento che ci siamo impegnati in campagna elettorale di attuare.

Siamo alle prese con la riorganizzazione burocratica del Comune, avviata e non ancora conclusa, per avvalerci di un valido supporto tecnico e giuridico che sappia soprattutto svolgere un ruolo propositivo nell’azione amministrativa. Così come stiamo lavorando per migliorare i rapporti tra forze politiche in Consiglio e come meglio dotare i consiglieri di strumenti che facilitano il loro mandato.

Insomma, stiamo adoperandoci per migliorare le condizioni di confronto e di dialogo tra Maggioranza e Opposizioni proprio per evitare il ripetersi di situazioni conflittuali ed esasperanti del passato.

Il nostro obiettivo e’ e resterà sempre quello di prodigarci per migliorare le sorti del nostro paese e dei nostri cittadini.

Giovanni Allegrini – Sindaco di San Michele Salentino

Lascia un Commento

Webcam Piazza Marconi


Facebook
Utenti in linea