A DAVIDE (di Edmondo Bellanova)

L’estate corre veloce e porta via le piazze assediate e conquistate da rumorosi intrattenitori di gente sola, costretta nel silenzio, sovrastata dalla musica, dagli odori di pesce fritto, dalla frenesia dei giovani che cercano nel nulla il loro interesse di vita.

Tutt’intorno c’è la vita che continua con le sue difficoltà, gioie, sofferenze e drammi!

Tutti torneremo a casa nostra, al nostro lavoro, alla cura dei nostri interessi e tutto tornerà ad avere un senso. Tutti torneranno, ma non tu che avevi scelto questa terra, lontana da quella natia, per godere i frutti del tuo lavoro.

Mi torna in mente la “serata di mezza estate” in cui ho fatto la tua conoscenza e la confronto con quella di quest’ultimo luglio quando, già malato, mi hai sorpreso con la tua voglia di vivere,  di concederti ancora una volta la più spensierata normalità d’essere che lottava con l’avanzare della malattia contrastata dall ’immenso amore della tua compagna. Patrizia che pressa sul suo corpo la tua mano, sofferente e contratta dai crampi, è l’immagine dell’affetto con il quale lei  ha affrontato indicibili difficoltà.

Ora mi colpisce la notizia della tua morte e mi rattrista l’ammettere di non aver potuto e saputo soddisfare la tua voglia di conoscere e capire la terra e la gente di questo paese.

Avrei voluto esserti “utile”, starti “vicino” nelle tue difficoltà, ma… c’è sempre qualcosa che ostacola i nostri desideri, c’è sempre qualcosa da rimpiangere!

Sanmichelesalentino5agosto2017edmondo

—–

Articolo correlato:

Serata di mezza estate (di Edmondo Bellanova)

2 Commenti a “A DAVIDE (di Edmondo Bellanova)”

  • Roni:

    Il rimpianto è lo scudo delle nostre debolezze! Ma al tuo posto cosa avrei potuto fare io per tranquillizzare la coscienza? Come quando scomparsi i genitori rimpiangiamo tutto quanto non abbiamo fatto per loro! Si potrebbe far di più ma solo gli eroi hanno questa Grazia!

  • Giacomo Leo:

    Grazie per aver dato sfogo ed evidenza ai sentimenti che contano veramente!
    Ciao, un tuo amico, compaesano.

Webcam Piazza Marconi


Facebook
Utenti in linea