il 27 dicembre, al concerto di Beatrice Antolini

In fin dei conti, il 27 dicembre 2010, abbiamo avuto il nostro rituale concerto, ma questa volta non da protagonisti. Per la verità avevamo pensato di riunirci in sala prove e tirare su alcuni accordi, vuoi per nostalgia o per ricordare questa data, ma nel tardo pomeriggio arriva la telefonata di Nando: vuoi venire a Novoli? Al teatro comunale c’è il concerto di Beatrice Antolini, una rocker italiana già apprezzata nel circuito dell’”altra musica”, quella non commerciale. Beh, ci hanno seguito Angelica e Francesca Iurlaro e ne è valsa la pena assistere al suo concerto in un teatro, tutto esaurito, da 250 posti da poco ristrutturato, una bomboniera.
Divincolandosi tra sintetizzatore, moog e percussioni, la Antolini si è dimostrata una musicista completa in cui lo studio classico del pianoforte emerge tra le influenze e varianti del rock.

Nata il 27 luglio 1982, Inizia a suonare le tastiere da bambina; prosegue gli studi di musica al Conservatorio.Dopo alcune esperienze come attrice, comincia a comporre canzoni (con testi in inglese) ed ottiene un contratto con l’etichetta indipendente Madcup nel 2006.
Pubblica il primo album, Big Saloon, nel 2006, con distribuzione Audioglobe.
Nel 2007 suona le tastiere nel pezzo Electric Princess tratto da The midnight room dei Jennifer Gentle; l’anno successivo collabora con i Baustelle, suonando in Amen e con Bugo.
Ad ottobre del 2008 viene pubblicato il suo secondo album, A due, disco che ottiene molte recensioni entusiastiche[2], ed ottenendo la copertina della rivista Il mucchio di agosto.
Nel settembre 2009 partecipa (accompagnata da Andy – Andrea Fumagalli dei Bluvertigo) al Moog Fest presso l’Auditorium di Roma insieme a tanti artisti dell’area elettronica come Claudio Simonetti, Luca Cirillo e Maurizio Mansueti.
Nel 2010 partecipa in qualità di turnista/polistrumentista al tour degli A Toys Orchestra e, nel mese di novembre, pubblica Bioy terzo album, prodotto (e suonato quasi per intero) dalla stessa Antolini.
L’album viene accolto ancora una volta con i favori del pubblico e della critica e anticipa il tour che vede la cantautrice girare l’Italia.
Insomma, vi consigliamo di tenere d’occhio questa autrice, ne vale la pena.

Al centro Beatrice Antolini, con Francesca, Nando, Rocco e Angelica

I Commenti sono chiusi

Facebook
Webcam Piazza Marconi


Utenti in linea