“Converseggiando” tra poesie e immagini di Ettore Giorgio Potì

Riceviamo dal Responsabile della Pinacoteca “Salvatore Cavallo” di San Michele Salentino e di seguito pubblichiamo:

Un interessante appuntamento culturale dal titolo “Converseggiando” si svolgerà giovedì 23 marzo alle ore 18,30  nell’auditorium della Pinacoteca Comunale  “Salvatore Cavallo” di San Michele Salentino. L’evento, patrocinato dall’Amministrazione Comunale di San Michele Salentino, Assessorato alla Cultura,  curato da Rita Fasano,  vedrà protagonista il giornalista, scrittore e artista Ettore Giorgio Potì in una piacevole conversazione con Angelo Sconosciuto,  giornalista del quotidiano “La Gazzetta del Mezzogiorno”. In mostra alcune tavole illustrate dall’autore con relative poesie che saranno interpretate dall’attrice Altea Chionna.

Presenzieranno il Sindaco di San Michele Salentino Avv. Pietro Epifani e l’Assessore alla Cultura Avv. Maria Stella Menga.

Ettore Giorgio Potì,  classe 1928, decano dei giornalisti brindisini è stato il primo giornalista professionista della provincia di Brindisi.

Al giornalismo è approdato agli inizi degli anni ’60, dopo una breve esperienza nella segreteria dell’on. Italo Giulio Caiati, quando “La Gazzetta del Mezzogiorno” decise di istituire le edizioni provinciali.

E’ stato autentico maestro di giornalismo. Alla sua scuola si sono formate tutte le ultime generazioni della stampa locale.

Tanti i giovani si sono cimentati nel giornalismo in quella redazione che inizialmente coincise con la sua abitazione.

Potì è stato anche un formidabile animatore culturale.  Da presidente dell’Associazione Brindisina della Stampa, attraverso l’organizzazione di convegni e dibattiti, ha vivacizzato la vita culturale brindisina negli anni ’70.

Giorgio Potì però non è stato solo un semplice  giornalista e sino al 1993 quando è andato in pensione, il capo della redazione brindisina de “La Gazzetta del Mezzogiorno” ha rappresentato per Brindisi una sorta di istituzione.

Appassionato di sport (tennis, calcio e pallacanestro le sue passioni), con Tonino Giannotti in quegli anni, sui campi del Circolo Tennis di Brindisi, ha organizzato diverse edizioni del campionato italiano di giornalisti tennisti. Tra i partecipanti si ricordano Luca Liguori, Tito Stagno, Giampiero Galeazzi, Enrico Crespi e tanti altri che incrociarono le racchette con personaggi dello sport come Livio Berruti, Ferruccio Valcareggi, Pietro Mennea.
Intellettuale a tutto campo, oltre ad un attivo interesse per il teatro che lo ha visto attore impegnato con Maestri come Carmelo Bene e Giustino Durano, Potì ha dato vita anche ad una associazione di “Amici della musica” che per qualche anno organizzò concerti di ottimo livello. Ebbe un memorabile successo il concerto del flautista Severino Gazzelloni.
Col pensionamento, Giorgio Potì oltre che dedicarsi alla famiglia, ha continuato nel suo impegno culturale. Ha scritto libri di poesie e di racconti, ha tenuto mostre di pittura e attualmente cura una rubrica domenicale sulle pagine brindisine del quotidiano “ La Gazzetta del Mezzogiorno.

Per informazioni : tel. 347 0080778 – pinacoteca.cavallo@libero.it

 

4 Commenti a ““Converseggiando” tra poesie e immagini di Ettore Giorgio Potì”

  • Roni:

    Peccato non esserci

  • Roni:

    Un incontro da non perdere, occasione unica!

  • edmondo:

    To’ si rivede Rita Fasano!

  • edmondo:

    E’ stata la solita serata culturale “non partecipata” dai sanmichelani con una magnifica Altea Chionna cha ha saputo recitare con straordinaria professionalità le poesie del buon Ettore Giorgio Potì, arricchendo e completando i testi con una splendida interpretazione.

Webcam Piazza Marconi


Facebook
Utenti in linea