Visualizzare Amleto, eredità occidentale e destino collettivo (di Stefania Lombardi)

La visualizzazione creativa è quello strumento che, tramite l’uso dell’immaginazione, si usa per ricreare specifici comportamenti o eventi che potrebbero succedere nella vita della persona. Per esempio un giocatore di tennis può visualizzare il lancio perfetto.

Si tratta, infatti, di una pratica molto utilizzata nell’allenamento degli atleti anche dopo periodi di forzata inattività. Spesso, però, ci si dimentica di quanto sia utile tale prassi anche e soprattutto nella vita quotidiana per raggiungere le nostre mete, i nostri obiettivi, per terminare un lavoro importante nel modo migliore.

E se tutto questo fosse già stato fatto in ambito letterario?

Mi viene in mente l’opera teatrale “Amleto” di Shakespeare del cui testo consiglio vivamente la lettura a chi non l’avesse ancora effettuata e la cui rilettura per chi avesse già letto il testo da tempo non può che aprire sempre nuovi orizzonti e spunti di riflessione.

Storia in breve: classica uccisione a fini di potere; Claudio, il fratello malvagio, uccide il re Amleto, padre del principe Amleto (sì, hanno lo stesso nome). Obiettivo? La corona in primis ma anche ottenere la mano della regina non sarebbe male come risultato giacché, in questa maniera, si potrebbe mettere a tacere una probabile accusatrice; e poi ci sarebbe la questione di Amleto figlio da risolvere: senza il matrimonio con la regina, Amleto figlio sarebbe probabilmente il re a questo punto e Claudio avrebbe ucciso per… (leggi tutto l’articolo)

 

 

I Commenti sono chiusi

Facebook
Webcam Piazza Marconi


Utenti in linea