Regolamentazione della viabilità in alcune vie del centro abitato di San Michele Salentino: occhio alla segnaletica

Per meglio tutelare la sicurezza e la fluidità della circolazione, con Ordinanza n. 1/16 del 18/01/2016 il Comune di San Michele Salentino regolamenta la viabilità di alcune vie del centro abitato.
Di seguito le disposizioni e le vie interessate:
senso unico di marcia:
- Via XX Settembre, direzione sud-nord, nel tratto compreso tra Via Bellini e Via Della Repubblica;
- Via Parrocchia, direzione nord-sud, nel tratto compreso tra Via Della Repubblica e Via Bellini;
- Via Buonarroti, direzione est-ovest;
- Via Adua, direzione nord-sud;
- Via Machiavelli, tratto compreso tra via Duca D’Aosta e via Pascoli;
- Via Benedetto Croce, tratto compreso tra via Duca D’Aosta e via Pascoli;
divieto di sosta:
- Via XX Settembre, nel tratto compreso tra Via Della Repubblica e Via G. Galilei, lato destro h24
dare precedenza:
- Via U. Giordano, per chi da entrambi i sensi di marcia si immette su: Via Machiavelli e su Via B. Croce;
- Via Adua intersezione con Via Balilla;
- Via Gioberti intersezione con Via Parrocchia;
- Via Badoglio intersezione con Via Parrocchia;
- Via Bellini intersezione con Via Parrocchia;
- Via Dei Mille intersezione con Via Parrocchia;
segnaletica di obbligo direzionale:
- Via Dei Mille intersezione con Via Parrocchia obbligo di svolta a destra;
- Via Rossini intersezione con Via Parrocchia obbligo  direzione diritto e di svolta a sinistra;
- Via Bellini intersezione con Via Parrocchia obbligo  direzione diritto e di svolta a destra;
- Via U. Giordano, direzione  nord-sud, intersezione con Via Machiavelli obbligo  direzione diritto e di svolta a destra;
- Via U. Giordano, direzione nord-sud, intersezione con Via B. Croce obbligo  direzione diritto e di svolta a sinistra;
- Via Pascoli, direzione nord-sud, intersezione con Via Machiavelli obbligo  direzione diritto e di svolta a destra;
- Via Pascoli, direzione nord-sud, intersezione con Via B. Croce obbligo  direzione diritto e di svolta a sinistra
- Via Duca D’Aosta, direzionesud-nord, intersezione con Via B. Croce  obbligo  direzione diritto e di svolta a destra;
- Via Gioberti intersezione con Via Parrocchia obbligo di svolta a destra;
- Via Badoglio intersezione con Via Parrocchia obbligo di direzione diritto e di svolta a sinistra;
- Via Bellini intersezione con Via Parrocchia obbligo di direzione diritto e di svolta a destra;
- Via Dei Mille intersezione con Via Parrocchia obbligo di svolta a destra;
divieto di accesso:
- Via Dei Mille intersezione con Via Parrocchia;
- Via Parrocchia intersezione con Via Rossini;
- Via Parrocchia intersezione con Via Bellini;
- Via XX Settembre all’interserzione con Via Della Repubblica;
- Via Buonarroti, all’interserzione von Via E. Tagliaferro;
-  Via Adua, all’interserzione con Via Balilla;
- Via Machiavelli alle intersezioni con Via U. Giordano  e Via Pascoli
- Via Benedetto Croce alle intersezioni con Via Duca D’Aosta, Via U. Giordano
divieto di transito ad eccezione dei residenti muniti di autorizzazione:
- Via Dentice;
- Via Melo;
- Via Chimienti nel tratto compreso tra Via Balilla e Via V. Veneto;
limite di velocità massima consentita pari a 40 Km/h
- Via Duca Aosta direzione San Michele Salentino-centro nel tratto compreso tra Via M. D’Azeglio e Via Salvo D’acquisto.

5 Commenti a “Regolamentazione della viabilità in alcune vie del centro abitato di San Michele Salentino: occhio alla segnaletica”

  • Roni:

    Che bello leggere divieto di transito in via Melo! Abitavo da piccolo e mi piacerebbe rivedere finalmente le galline razzolare tranquillamente come una volta!

  • Roberto:

    Ahahah Adriano che fa la multa ad Aldo ahahah

  • Marianna:

    Non è vero!!! Che in via Melo razzolavano le galline,io ci abitavo e non le ho mai viste

  • Credo che fino agli anni ’50 fosse normale vedere galline in molte strade di San Michele, come ricordo di averne viste nella mia Ceglie. Fortunato chi ne aveva almeno un paio di “ovaiole”! Se non erano libere per strada sicuramente erano trattenute dentro una gabbia di assi di legno e rete metallica. Attraverso le larghe maglie della rete beccavano la bianca calce dei muri di casa, per costruire un guscio ecologico al loro prodotto fresco!!!
    Ci fossero adesso…!

  • Roni:

    ciao Marianna
    é proprio come dice Pietro, e le galline non si perdevano, c’era allora solidarietà quella sincera, sai tra bisognosi oguno dava una mano all’atro! Io poi piccolino mi arrotolavo tra i pulcini ma scappavo quando la gallina madre arrivava infuriata! Sono nato al numero 68 di via Melo, quasi all’inizio della strada, ci siamo poi trasferiti al centro non ricordo il numero ma di fronte alla famiglia Bonaventura e poi ancora al numero 18, ma non ci siamo più! Ma mi fa piacere sentire che abitavi in via Melo, ho un ricordo meraviglioso di tutta la gente, che vita che tempi tanto da scrivere un libro!

Webcam Piazza Marconi


Facebook
Utenti in linea