TANTO TUONO’ CHE PIOVVE! (di Edmondo Bellanova)

Per dirla tutta sono mesi che mi lamento con le “autorità comunali” dell’orario di accensione e spegnimento della pubblica illuminazione: si accende troppo presto quando ancora il sole deve scomparire ad ovest  e  si spegne troppo tardi  quando il sole è già alto.

Ora è da tempo che via Bellini e le zone limitrofe restano spesso al buio più pesto, non che la cosa mi dispiace poi tanto perché la luna di queste notti riesce a farsi spazio tra le nuvole e la sua labile luminosità mi riporta ai tempi passati quando la strada era illuminata solo dalla luce che filtrava dalle vetrine delle case e la gente aveva la sana abitudine di risparmiare e lo spreco di questi nostri anni non era immaginabile.

Poi non ci resta che condividere le giovanili  ragioni della Greta di turno, ma lo spreco dell’energia lo facciamo noi e non i governi.

Dovremmo tutti  imparare a risparmiare l’energia anche a scapito di qualche comodità e lusso in meno.

Sanmichelesalentino08novembre021edmondobellanova

Un Commento a “TANTO TUONO’ CHE PIOVVE! (di Edmondo Bellanova)”

  • edmondo:

    Siamo alla beffa! Credevo che al cittadino bastasse segnalare un problema, una disfunzione per ottenere “ascolto” dagli amministratori, ma le cose no stanno così: anche questa notte( 18.11.2021) via Bellini è rimasta totalmente al buio. L’illuminazione pubblica è rimasta spenta e neanche la luna, questa volta, ci ha dato una mano. Ora non si chiede alla giunta di salire sui pali e sistemare il guasto, ma la cosa che rode è che per questo servizio di manutenzione dell’illuminazione pubblica il nostro comune spende 28.469,53 euro all’anno , per 2.372,46 mensili. Rate che la Ditta Laghezza incassa regolarmente anche se il servizio contrattualmente dovuto ,non mi sembra soddisfacente.

Lascia un Commento

Hockey su prato a San Michele S.no

Laureati con 110 (e lode)

Facebook
Utenti in linea