Il tradizionale fico mandorlato permane ancora nella cultura popolare dei sanmichelani (foto)

Aggiornato il 10/09/2020

Nei primi giorni di settembre degli ultimi 19 anni si è tenuta, senza soluzione di continuità, la fiera del fico mandorlato, evento di promozione del “frutto dolce e granuloso”, per noi ricco di vecchi ricordi ed ora delizia per i palati dei turisti che convengono nella nostra terra. Nel 2012, per le 11 edizioni degli anni precedenti, erano già stati spesi circa € 100.000,00 di soldi pubblici e per la promozione di questo prodotto tra gemellaggi, fiere per l’Italia e l’Estero, spettacoli, convegni, iniziative e manifestazioni, ecc. ecc. affinché le aziende agricole e commerciali locali potessero trarne beneficio e crescere, e far crescere l’intera comunità sanmichelana.

Oggi, all’inizio di questo settembre 2020, con Piazza Marconi libera dalle bancarelle che negli anni scorsi mettevano in mostra il nostro frutto principe, vogliamo invece rendere omaggio ai tanti cittadini sanmichelani che nel loro piccolo continuano a tenere vivo il tradizionale fico mandorlato autoproducendolo per i propri bisogni o per regalarli a parenti ed amici.

Consapevolmente o inconsapevolmente si conservano le nostre radici e la cultura popolare.

PS: Saremo lieti di pubblicare altre foto riguardanti l’autoproduzione del fico mandorlato che perverranno via mail (midiesis2010@libero.it).

Foto di Rubina Franco

Foto di Rubina Franco

Foto di Rubina Franco

Foto di Rubina Franco

Foto di Rubina Franco

Foto di Franca Andriola

Foto di Franca Andriola

Produzione famiglia Andriola-Suma

 

Produzione della famiglia Muschio

Foto di Eugenio Muschio

 

Foto di Eugenio Muschio

 

Foto di Rubina Franco

Foto di Rubina Franco

 

Un Commento a “Il tradizionale fico mandorlato permane ancora nella cultura popolare dei sanmichelani (foto)”

Lascia un Commento

Laureati con 110 (e lode)

Facebook
Utenti in linea