Via Lucis Poetica: Da Presepe In Presepe, il 21 dicembre a San Michele Salentino

Nel giorno più corto dell’anno, nella notte più lunga, quando il sole si ferma nel suo apparente movimento nel punto più basso dell’orizzonte, quando sembra precipitare nell’oscurità, quando la stagione si fa fredda, nel giorno del solstizio d’inverno, cerchiamo la luce che inizia a crescere.

Cerchiamo la luce nelle tradizioni, nella fede, nei canti, nella semplicità, nell’attesa, nell’avvento di un sole invincibile, nel Natale, nella nascita di una nuova umanità. La cerchiamo nella poesia dello stare insieme, del raccontarsi, del cantare che è pregare due volte, nelle mani che costruiscono statuine, angeli, stelle, montagne di cartapesta, fiumi di stagnola, laghi di specchi. La cerchiamo nel patrimonio povero delle nostre zolle fatte di rime ingenue, di respiri della natura, di battiti del cuore, di cantilene. Ne facciamo la nostra via illuminata da speranze, ricordi, lanterne e bracieri: una Via Lucis cantata tra i presepi del paese attraversando le strade meno battute, cercando il sacro nel nostro poco, dando valore al lavoro prezioso delle persone che apriranno i loro luoghi per rendere visibili le loro creazioni.

21 dicembre 2018 – ore 18:00 – San Michele Salentino
partenza dal Lamone – Via Einaudi

Il percorso

Dal presepe di Claudia Nigro, dove s’intrecceranno le poesie dei doni, passeremo per comete cadute e alberi silenziosi raccontati da Un minuto di poesia, sosteremo vicino ai falò per riscaldarci sorseggiando antichi infusi, accompagnati dalla zampogna di Nico Berardi, dall’organetto di Angelo Epifani e dai canti delle anziane del paese.

Cammineremo tra le immagini della mostra diffusa del Natale di un tempo, pensando che di continuare a nascere si tratta, arriveremo quindi al presepe del maestro Gino Forza. Nel vicolo Natasha Fogu dispenserà poesie e Rocco D’Urso con la sua chitarra e la sua voce ci porterà nel suo 25 dicembre.

Camminando senza fretta, cercando di fare anima insieme, arriveremo al presepe di Melina Galetta e passando per parole semplici e pensieri che si tengono per mano, arriveremo al presepe di Maria Amico con l’angolo delle favole più miti, non solo per bambini, raccontate da Nuela Camposeo.

Breve sosta al Portale magico per il Natale dei bambini e, passando per finestre poetiche, giungeremo al presepe della maestra Lina Lodeto.
Il sogno di Maria ce lo canterà Giovanni Leo nell’ultimo vicolo del percorso, dove per il momento conclusivo il gruppo musicale “Il soffio dell’otre” ci condurrà nel repertorio della tradizione popolare salentina, con un momento di semplice e frugale convivialità a base di pettole, pane arrussete, castagne e vino.

A cura di “Attacco Poetico” e associzione “GenerAzioni”.

2 Commenti a “Via Lucis Poetica: Da Presepe In Presepe, il 21 dicembre a San Michele Salentino”

  • Anna Abbracciante:

    Bellissime iniziative quest’anno, un VERO Natale! Complimenti!

  • Bellissime iniziative e semplici per un atmosfera di felice Natale di speranze per tutti grazie all’ amministrazione e tutti gli organizzatori!!!

Webcam Piazza Marconi


Facebook
Utenti in linea